Se sei alla ricerca del miglior antistaminico naturale per combattere la rinite allergica, sei nel posto giusto!

La rinite allergica, conosciuta anche con il nome di febbre da fieno è una risposta allergica a specifici allergeni.

Un allergene è una sostanza che a contatto con la persona può provocare una reazione allergica. Fra tutte le sostanze, il polline risulta l’allergene più comune nella rinite allergica.

Gli allergeni possono essere inalati attraverso il respiro (pollini, peli di animali, muffe, acari della polvere), la cavità orale (alimenti e farmaci); punture (vespe o api); contatto con pelle e mucose (metalli pesanti e cosmetici). I sintomi variano da persona a persona. 

I sintomi più comuni di questa condizione includono:

  • Naso chiuso
  • Forte lacrimazione
  • Affaticamento eccessivo
  • Dolore alla testa
  • Infiammazione del cavo orale
  • Sintomi pruriginosi al naso e agli occhi
  • Naso che cola ed eccesso di muco
  • Tosse

In alcuni casi il soggetto colpito dalla rinite allergica può presentare anche sintomi molto simili all’eczema. 

NOTA BENE: Non è detto che tu abbia tutti i sintomi descritti sopra. Alcuni sintomi, come il dolore alla testa e la forte stanchezza psicofisica può sopraggiungere inseguito ad un’esposizione a lungo termine dell’allergene.

Ogni persona differisce da un’altra. Alcune persone possono manifestare questi sintomi tutto l’anno, mentre altre possono cadere “preda” della rinite allergica solo nei cambi di stagione. 

Quali sono le cause della rinite allergica?

Quando il tuo organismo entra in contatto con un allergene, rilascia istamina, una sostanza naturale che difende il tuo organismo dal suddetto allergene.

Questa difesa del tuo corpo causa sintomi, come stanchezza, forte lacrimazione, prurito, infiammazione della gola, starnuti, tosse ecc..

Oltre al polline, gli allergeni più comuni che possono causare la rinite allergica includono:

  • Acari della polvere
  • Muffa
  • Peli di animali domestici
  • Saliva di gatto

Perchè è meglio scegliere un antistaminico naturale al farmaco?

Molte persone scelgono di curare la propria rinite allergica preferendo l’utilizzo di farmaci, rispetto ai rimedi naturali.

Per curare la rinite allergica ci vengono prescritti gli antistaminici tradizionali, che una volta assunti impediscono all’organismo di produrre istamina. I farmaci antistaminici più utilizzati sono la fexofenadina, la desloratadina, la loratadina ecc..

Gli antistaminici possono essere assunti per via orale, spray nasale, collirio o crema. 

I farmaci antistaminici possono avere vari effetti collaterali sull’organismo, come bocca secca, problemi alla vista, nausea, capogiri, senso di sbandamento, vomito e disturbi urinari.

Questo è il motivo per cui è assolutamente sconsigliato utilizzare questi antistaminici prima di mettersi alla guida o prima di fare lavori pericolosi, come ad esempio utilizzare la motosega ecc..

Prima di assumere un antistaminico consulta sempre il tuo medico curante. 

Gli antistaminici naturali mimano l’azione dei farmaci, in quanto riescono a bloccare la produzione di istamina, senza indurre però agli stessi effetti nocivi dati dall’assunzione di farmaci antistaminici.

Gli antistaminici naturali a differenza dei medicinali, non danneggiano l’organismo, non creano assuefazione e possono essere assunti generalmente anche per lunghi periodi di tempo.

NOTA BENE: Prima di interrompere qualsiasi trattamento consulta sempre il tuo medico curante!

Quali sono i migliori antistaminici naturali contro la rinite allergica secondo la scienza?

Se vuoi combattere in modo naturale la rinite allergica devi assumere un integratore naturale che abbia al suo interno uno o più sostanze naturali in grado di combattere questo disturbo.

Secondo la ricerca le migliori sostanze da utilizzare per combattere la rinite allergica sono:

QUERCETINA: La quercetina è un flavonoide dalle spiccate proprietà antiossidanti, che si trova in numerosi alimenti, come cipolle, mele ecc..

Questo antistaminico naturale diminuisce la risposta infiammatoria delle vie aeree ( diminuisce i livelli di leucotrieni pro-infiammatori), determinando una diminuzione dei sintomi associati alla rinite allergica.

Inoltre, ha dimostrato anche essere in grado di inibire la produzione di istamina da parte dell’organismo. Si consiglia di assumere almeno 200 mg al giorno di quercetina a stomaco vuoto.

PROBIOTICI:  Una studio scientifico condotto dall’Institute of Food Research ha dimostrato, che i probiotici potrebbero aiutare a diminuire la risposta immunitaria del corpo al polline delle graminacee, determinando una minore produzione dell’istamina.

Le persone dello studio che hanno assunto latte contenente un probiotico noto con il nome di Lactobacillus casei, hanno avuto, una risposta immunitaria più equilibrata, determinando una riduzione della sintomatologia associata alle rinite allergica.

Altre ricerche hanno rilevato che alcuni ceppi batterici specifici, come  il Lactobacillus acidophilus ed il Bifidobacterium lactis sono stati in grado di diminuire notevolmente l’infiammazione nasale e i sintomi della rinite.

VITAMINA C: Questa vitamina idrosolubile riduce la produzione di istamina da parte dell’organismo.

Questo nutriente può essere assunto tramite frutta, verdura o integratori alimentari.

Oltre a migliorare i sintomi associati alla rinite allergica, questo nutriente migliora la risposta immunitaria del corpo, oltre a potenziare la circolazione sanguigna.

BROMELINA: La bromelina è una sostanza attiva che si trova in natura nell’ananas.

Questa sostanza antinfiammatoria viene utilizzata per combattere efficacemente l’infiammazione e i disturbi respiratori causati dalle allergie.

L’assunzione della bromelina può interferire con il consumo di alcuni antibiotici, come le tetracicline.

Miglior probiotico in commercio

Se vuoi ridurre in maniera naturale la produzione di istamina ti consiglio di includere nella tua dieta un buon integratore di probiotici.

Non solo aiuta a migliorare i sintomi associati alla rinite allergica, ma sono ormai davvero moltissime le ricerche che collegano una flora batterica sana ad una migliore salute digestiva ed immunitaria.

Miglior antistaminico naturale per rinite allergica

Fra tutti gli integratori alimentari che puoi trovare sul mercato, questo della Dulac è senza nessun dubbio il miglior prodotto naturale per combattere la rinite allergica. 

All’interno di questo integratore sono presenti la quercetina, la bromelina e la vitamina C, tutte sostanze naturali che hanno dimostrato scientificamente migliorare i sintomi associati alla rinite allergica.

Questo integratore non serve solamente a combattere le allergie, ma migliora la risposta immunitaria del corpo, incrementa i livelli energetici dell’organismo, oltre a ridurre lo stress ossidativo, grazie alle spiccate proprietà antiossidanti della vitamina C e della quercetina. 

LEGGI LE TESTIMONIANZE DELLE PERSONE CHE HANNO ASSUNTO QUESTO INTEGRATORE ALIMENTARE.

Altri rimedi naturali contro la rinite allergica

Altri rimedi della nonna molto utili per contrastare la rinite allergica includono:

INALARE OLI ESSENZIALI TRAMITE I SUFFUMIGI DI VAPORE: I suffumigi di vapore sono un ottimo rimedio naturale per migliorare i sintomi pruriginosi e idratare la mucosa nasale. Aggiungere gli oli essenziali ne potenzia incredibilmente l’effetto.  

INCLUDI DETERMINATI ALIMENTI NELLA DIETA: In caso di rinite allergica ti consiglio di includere nella tua alimentazione alimenti come la cipolla, la curcuma, lo zenzero, le arance, l’ananas e i kiwi.

Riduci il consumo di alimenti infiammatori, come le fritture, la carne rossa, le bibite gassate, i dolci, i creali raffinati ecc..

UTILIZZA UN IRRIGATORE NASALE: Se soffri di rinite allergica ti consiglio di utilizzare una soluzione salina per lubrificare la mucosa nasale.

Domande più frequenti

Quanti tipi di rinite allergica esistono?

Esistono due tipologie di rinite allergica, quella stagionale e quella cronica. La prima tipologia di rinite colpisce prevalentemente durante la stagione autunnale e primaverile, in risposta al polline, mentre quella perenne si verifica durante tutto l’anno inseguito ad allergeni specifici, come gli acari della polvere o il pelo degli animali domestici.

Qual è il miglior antistaminico naturale per combattere la rinite allergica?

Iscriviti alla newsletter

Lascia la tua email e scopri di quali integratori alimentari hai bisogno!

Consenso trattamento dati

Grazie per l'iscrizione!

Pin It on Pinterest

Share This

CONDIVIDI IL POST SUI SOCIAL

Condividi l'articolo con i tuoi amici!