Dopo quanto fa effetto l’artiglio del diavolo? Scopriamolo in questo articolo!

L’artiglio del diavolo è una pianta da fiore della famiglia del sesamo. È un’erba che la si può trovare sotto forma di integratori alimentari in capsule, creme antinfiammatorie, tisane, decotti, nonchè tintura madre.

L’artiglio del diavolo contiene  al suo interno glicosidi iridoidi, una classe di composti che hanno dimostrato possedere potenti proprietà antinfiammatorie e antiossidanti, in grado di ridurre lo stress ossidativo.

Per tali motivi, gli integratori di artiglio del diavolo sono stati studiati come potenziale rimedio naturale per combattere moltissimi disturbi di natura infiammatoria, come l’artrite reumatoide, i dolori muscolari e la gotta. 

Prima di conoscere le tempistiche con cui l’artiglio del diavolo inizia a fare effetto, occorre stabilire in che modo avviene l’assunzione (creme, integratore alimentari, tisana ecc..), e soprattutto, occorre conoscere la percentuale di artiglio del diavolo nel prodotto, poiché una percentuale di artiglio del diavolo di 500 mg impiegherà sicuramente più tempo a fare effetto, rispetto ad una percentuale di artiglio del diavolo superiore..

Prendendo come punto di riferimento una percentuale di artiglio del diavolo compresa tra gli 800 e i 1200 mg al giorno ( quantità di artiglio del diavolo raccomandata per curare dolori articolari e muscolari), possiamo affermare che già dopo la prima settimana di assunzione noterai i primi benefici.

Se invece decidiamo di utilizzare una crema antinfiammatoria a base di artiglio del diavolo, noterai i primi benefici dopo 2-3 giorni.

In presenza di disturbi digestivi potresti optare per consumare una tisana o un decotto all’artiglio del diavolo al fine di migliorare la digestione. In questo caso la tisana all’artiglio del diavolo farà effetto quasi immediatamente.

Migliori prodotti a base di artiglio del diavolo

Specchiasol artiglio del diavolo

Se stai cercando il miglior integratore alimentare di artiglio del diavolo in commercio ti consiglio di provare quello della Specchiasol. Oltre alla sua incredibile qualità, questo integratore alimentare è uno dei prodotti di artiglio del diavolo più apprezzati dai suo clienti.

LEGGI LE TESTIMONIANZE DELLE PERSONE CHE HANNO PROVATO QUESTO PRODOTTO

Questo integratore dovrebbe essere assunto da tutte quelle persone che hanno problemi di infiammazione muscolare, dispepsia, gotta, artrite reumatoide ed artrosi.

Miglior crema antinfiammatoria all’artiglio del diavolo

Se hai un muscolo dolorante o percepisci forti dolori articolari ti consiglio di provare assolutamente questa crema antinfiammatoria a base di artiglio del diavolo.

Oltre a ridurre l’infiammazione, noterai già dopo le prime applicazioni, una forte riduzione del dolore.

Quali sono i suoi benefici?

Il principale principio attivo contenuto in questa pianta è l’arpagoside, un glicoside iridoide dalle spiccate proprietà antinfiammatorie ed antiossidanti. Oltre al glicoside, questa pianta contiene al suo interno:

 
  • arpagide
  • triterpeni
  • fitosteroli
  • fenoli
  • glicosidi flavonoici

PUò DIMINUIRE L’INFIAMMAZIONE NELL’ORGANISMO: L’infiammazione è un processo naturale messo in azione dal corpo in risposta ad eventuali lesioni o infezioni. Quando ti tagli un dito, ti fratturi la spalla o prendi l’influenza, il tuo organismo si difende da queste “aggressioni”, attivando il tuo sistema immunitario. 

L’infiammazione è un processo naturale, tuttavia, in caso di infiammazione cronica il corpo è soggetto a numerosi disturbi, come l’ateriosclerosi, il diabete, l’artrite, la gotta ecc..

In diversi studi, l’utilizzo dell’artiglio del diavolo si è dimostrato alquanto efficace nel ridurre i sintomi di diverse patologie infiammatorie, grazie all’alto contenuto di composti vegetali contenuti in essi.

Può migliorare l’artrosi: L’artrosi è la forma più comune di artrite, e colpisce prevalentemente le persone con più di 50 anni di età. Questa condizione neurodegenerativa porta al consumo del tessuto osseo, causando gonfiore, rigidità e dolore.

Alcune ricerche hanno rilevato come l’utilizzo dell’artiglio del diavolo possa ridurre la sintomatologia associata dall’artrosi.

PUò RIDURRE I SINTOMI DELLA GOTTA: La gotta è un’altra forma comune di artrite, caratterizzata da gonfiore e infiammazione alle articolazioni. È un disturbo causato da un accumulo di acido urico nel sangue.

A causa dei suoi presunti effetti antinfiammatori l’artiglio del diavolo è stato proposto come trattamento alternativo per chi soffre di gotta.

Altri benefici derivanti il consumo di artiglio del diavolo sono stati collegati:

  • Alla perdita di peso
  • Alla riduzione del dolore lombare

Domande più frequenti

Qual è il giusto dosaggio da assumere?

La quantità minima consigliata da assumere è di circa 50-60 mg al giorno, soprattutto nel caso in cui tu abbia dolori cronici causati dall’artrosi o dall’artrite reumatoide. Se vuoi assumere la tintura madre si consiglia di assumere almeno 30 gocce al giorno.

A cosa serve l’artiglio del diavolo?

L’artiglio del diavolo è considerato un buon rimedio naturale nel caso in cui il soggetto abbia:

  • Artrite e dolori articolari 
  • Dolori alle ossa
  • Artrite reumatoide
  • Dolore alla bassa schiena
  • Problemi digestivi
  • Dolore addominale causato dalla dispepsia

Dopo quanto fa effetto l’artiglio del diavolo?

  • Se consumi l’integratore in capsule da circa 800-1200 mg al giorno, dovrai aspettare almeno 7 giorni per godere dei primi benefici
  • Se invece utilizzi una crema antinfiammatoria potrai notare una forte riduzione del dolore e dell’infiammazione già dopo il secondo giorno di utilizzo
  • Se invece stai consumando un decotto o una tisana, per combattere eventuali problemi digestivi di natura infiammatoria, potrai godere dei benefici dell’infuso già dopo un’ora dopo l’assunzione.

Iscriviti alla newsletter

Lascia la tua email e scopri di quali integratori alimentari hai bisogno!

Consenso trattamento dati

Grazie per l'iscrizione!

Pin It on Pinterest

Share This

CONDIVIDI IL POST SUI SOCIAL

Condividi l'articolo con i tuoi amici!