Cosa sono i betabloccanti naturali? A cosa servono? Quali sono i migliori in commercio? Continua con la lettura dell’articolo per scoprirlo!

I betabloccanti sono un tipo di medicinale comunemente utilizzato per combattere l’ipertensione, la tachicardia ed altre problematiche di salute.

Questi farmaci riescono a ridurre la pressione e la frequenza cardiaca, grazie alla loro capacità di bloccare gli effetti dell’adrenalina. È l’adrenalina che aumentando il battito cardiaco, ci predispone maggiormente a soffrire di ipertensione.

In alcuni casi i betabloccanti vengono utilizzati anche per combattere i disturbi d’ansia.

I betabloccanti tradizionali, oltre ad essere medicinali, e quindi tossici per l’organismo, in alcuni casi possono anche portare a sviluppare qualche effetto collaterale, come:

  • Spossatezza e forte affaticamento
  • Mani e piedi freddi
  • Nausea e vertigini
  • Problemi alla vista
  • Disturbi digestivi
  • Bradicardia

Sintomi meno comuni causati dai betabloccanti includono:

  • Qualità del riposo notturno poco soddisfacente
  • Riduzione del desiderio sessuale e scarsa libido, che in alcuni casi, soprattutto nell’uomo può causare impotenza ed erezioni deboli
  • Sintomi depressivi

È per tutta questa serie di fattori, che molte persone decidono di utilizzare i cosiddetti “betabloccanti naturali”. 

NOTA BENE: Non smettere di utilizzare i “betabloccanti tradizionali” di tua iniziativa. Nel caso in cui tu volessi utilizzare alternative più naturali ai comuni betabloccanti, chiedi al tuo medico curante. 

I betabloccanti naturali sono integratori a base di erbe, che imitano la funzione dei medicinali betabloccanti, senza avere i loro effetti collaterali. 

Biancospino

Il biancospino è un’erba utilizzata soprattutto per combattere i disturbi cardiovascolari. Questa pianta può essere consumata sotto forma di tisane o integratori alimentari.

Secondo questa ricerca assumere biancospino può avere un effetto molto benefico sulla pressione sanguigna, sul ritmo cardiaco, sull’insufficienza cardiaca.

Questo potente betabloccante naturale sembrerebbe apportare altri benefici nel corpo, come:

  • Riduzione dello stress e dell’infiammazione nell’organismo
  • Combattere l’aterosclerosi, grazie alle sue proprietà ipolipemizzanti

VAI ALLO STUDIO 

L-arginina

La L-arginina è un aminoacido che aiuta a produrre ossido nitrico (NO). Questo effetto migliora la vasodilatazione dei vasi sanguigni, oltre a combattere l’ipertensione. Uno studio ha dimostrato, che l’assunzione di arginina ha ridotto la pressione sanguigna nei ratti. Questo aminoacido viene utilizzato anche dalle persone con erezione debole e disfunzione erettile.

Molecole antiossidanti

La frutta e la verdura cruda contengono grandi quantità di sostanze antiossidanti, che nell’organismo si comportano da potenti betabloccanti naturali in grado di inibire la produzione di radicali liberi, ridurre la pressione arteriosa, nonché ridurre drasticamente l’infiammazione nel corpo.

Anche consumare succhi crudi di frutta e verdura può essere un ottimo metodo naturale per fare il pieno di molecole antiossidanti.

Tra gli alimenti più ricchi di antiossidanti troviamo:

  • Mirtillo nero
  • Ribes nero
  • Mirtillo rosso
  • Lamponi

Aglio

L’aglio è un alimento dalle spiccate proprietà antinfiammatorie, antiossidanti e ipotensive. La ricerca ha dimostrato che l’assunzione di aglio può ridurre la pressione e la gravità di moltissimi disturbi cardiovascolari.

Se non riesci ad assumere l’aglio attraverso l’alimentazione a causa del suo odore, puoi sempre optare per un buon integratore alimentare di aglio.

Riso rosso fermentato

Il riso rosso fermentato è un integratore alimentare utilizzato per combattere i disturbi cardiovascolari, grazie alla presenza di sostanze naturali, conosciute con il nome di monacoline. La ricerca ha scoperto che l’assunzione di riso rosso fermentato può diminuire i livelli di pressione sanguigna nel corpo.

Acidi grassi omega 3

Gli acidi grassi omega 3 sono nutrienti che migliorano la salute del cuore, riducono la pressione sanguigna, eliminano i coaguli di sangue, e la presenza di eventuali placche aterosclerotiche.

Altre sostanze che possono aiutare a ridurre i livelli di pressione sanguigna nel corpo sono:

Miglior integratore naturale per combattere l’ipertensione

Le cause più comuni di ipertensione sono attribuibili a tre fattori:

MANCANZA DI ESERCIZIO FISICO: L’eccessiva sedentarietà indebolisce il cuore, minando la salute dei vasi sanguigni.

DIETA SBAGLIATA: Il consumo eccessivo di cibi poco sani aumenta nel corpo i livelli di colesterolo, riducendo l’elasticità delle arterie.

STRESS ECCESSIVO: Lo stress cronico è uno dei fattori che contribuisce ad aumentare l’infiammazione del corpo e la produzione di adrenalina, il vero responsabile dell’ipertensione.

Grazie all’utilizzo di questo integratore a base di erbe ed estratti vegetali dalle spiccate proprietà ipotensive potrai agire direttamente sulle cause dell’ipertensione arteriosa.

Questo mix di betabloccanti naturali agisce su più fattori, che includono:

ELIMINARE IL COLESTEROLO PRESENTE NELLE ARTERIE: Eliminando il colesterolo, le arterie riacquisteranno l’elasticità perduta. Questo a sua volta migliora la salute del sistema cardiovascolare, riducendo drasticamente il rischio di ictus e ipertensione.

MIGLIORARE LA SALUTE DEL CUORE: L’estratto di mirtillo rosso ed ibisco migliorano la salute del muscolo cardiaco

LEGGI LE OPINIONI DELLE PERSONE CHE HANNO PROVATO QUESTO PRODOTTO

All’interno di questo prodotto sono presenti:

  • ESTRATTO DI FOGLIE DI BIANCOSPINO
  • ESTRATTO DI RIBES NERO
  • ESTRATTO DI MIRTILLO ROSSO
  • ACIDO FOLICO
  • ESTRATTO DI SEMI D’UVA
  • ESTRATTO DI FOGLIE DI OLIVO
  • ESTRATTO SECCO DI IBISCO

Quali sono i rischi di consumare betabloccanti naturali?

Molte delle erbe e degli alimenti descritti in questo articolo fungono da betabloccanti naturali in grado di ridurre la pressione sanguigna, combattere il battito cardiaco accelerato e l’ansia eccessiva, promuovendo una migliore salute del cuore e del sistema nervoso.

Cerca di assumere un buon quantitativo di frutta e verdura cruda. Elimina gli alimenti ricchi d grassi saturi, che possono innalzare eccessivamente la pressione sanguina nel corpo.

È importante consultare il dottore, prima di iniziare ad assumere qualsiasi integratore alimentare a base estratti vegetali o vitamine, soprattutto se stai assumendo medicinali.

NOTA BENE: Non dovresti mai smettere di prendere i beta-bloccanti prescritti dal tuo dottore.

Parla con il tuo dottore dei cambiamenti nell’alimentazione e nello stile di vita che possono aiutare a ridurre la pressione sanguigna in modo naturale. Nel tempo, potresti decidere di ridurre o bloccare l’assunzione di betabloccanti sempre in accordo con il tuo medico curante.

Cosa sono i farmaci betabloccanti?

I medicinali betabloccanti sono farmaci che agiscono soprattutto nel ridurre l’adrenalina e la noradrenalina, due ormoni direttamente coinvolti nell’ipertensione.

Una riduzione di questi ormoni diminuisce notevolmente la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna.

Per le loro proprietà, questi farmaci vengono utilizzati per combattere:

  1. I problemi di ipertensione arteriosa
  2. Angina pectoris, una condizione che causa un forte restringimento delle arterie coronarie, che irrorano il cuore.
  3. L’insufficienza cardiaca
  4. Le aritmie e la fibrillazione atriale

Domande più frequenti

Come posso ridurre la pressione arteriosa in modo naturale senza assumere farmaci?

PRATICA LA RESPIRAZIONE PROFONDA: Tramite la respirazione profonda è possibile rallentare il battito cardiaco e ridurre i livelli di adrenalina. Cerca di fare questo esercizio durante la settimana. 

Inspira lentamente per 5 secondi, trattieni per 5 secondi ed espira per 5 secondi. Continua con questo esercizio finchè noterai una riduzione dello stress e un innalzamento dell’energia.

UTILIZZA UN BUON INTEGRATORE ALIMENTARE DALLE SPICCATE PROPRIETà IPOTENSIVE

CONSUMA UNA DIETA RICCA DI FRUTTA E VERDURA: Questi gruppi di alimenti sono molto ricchi di molecole antiossidanti, che aiutano a ridurre in modo naturale la pressione.

FAI ESERCIZIO REGOLARE: Fare esercizio fisico oltre a migliorare la salute del cuore, previene il restringimento delle arterie, oltre a ridurre la pressione sanguigna.

SMETTI DI FUMARE 

DORMI ALMENO 8 ORE PER NOTTE

PRATICA LA RESPIRAZIONE CONSAPEVOLE: La meditazione mindfulness è una pratica meditativa che ha dimostrato ridurre i livelli dello stress, tramite un aumento del rilassamento e della quiete mentale.

PRATICA PER 24 ORE IL DIGIUNO UMIDO: Tramite il digiuno il corpo aumenta la depurazione e la disintossicazione del corpo, rimuovendo tutte quelle aree del corpo danneggiate, come ad esempio le placche di colesterolo, che peggiorano la circolazione sanguigna del corpo. Attenzione! Il digiuno non è una pratica da prendere alla leggera. 

Qual è il betabloccante naturale più efficace?
Ci sono moltissime sostanze, che fungono da potenti betabloccanti naturali, tuttavia, secondo la nostra opinione il più efficacie è il biancospino.

Iscriviti alla newsletter

Lascia la tua email e scopri di quali integratori alimentari hai bisogno!

Consenso trattamento dati

Grazie per l'iscrizione!

Pin It on Pinterest

Share This

CONDIVIDI IL POST SUI SOCIAL

Condividi l'articolo con i tuoi amici!