In questo articolo scoprirai i migliori rimedi naturali per curare la dermatite perianale.

La dermatite perianale è un disturbo infiammatorio, che colpisce l’area intorno all’ano. La dermatite perianale esordisce soprattutto in quei soggetti, che trascurano la propria igiene intima. Negli adulti, la comparsa di questa malattia è spesso accompagnata da un microbiota intestinale ricco di batteri patogeni. 

Le cause imputabili alla dermatite perianale includono:

  • Contatto di sostanze irritanti con la cute anale. Può dipendere dalla presenza di agenti irritanti presenti nel sapone intimo
  • Presenza di patologie infiammatorie. La colite ulcerosa è il morbo di crohn possono portare a sviluppare forte infiammazione nella regione perianale
  • Presenza di emorroidi
  • Scarsa igiene personale
  • Forte sudorazione nella regione anale, che può portare a favorire lo sviluppo di batteri

Quali sono i sintomi della dermatite perianale?

I sintomi principali che contraddistinguono questo disturbo infiammatorio sono:

  1. Arrossamento
  2. Gonfiore
  3. Dolore

Questi sono i sintomi principali di questo disturbo, tuttavia, il soggetto potrebbe avvertire anche un forte prurito anale, che spesso può aumentare di intensità, inseguito a continui graffi da parte del paziente.

Rimedi naturali contro la dermatite perianale

I migliori rimedi naturali contro la dermatite perianale sono:

Una dieta sana

Dato che la dermatite anale è un disturbo cutaneo di natura infiammatorio, occorre eliminare, o quantomeno limitare nella dieta, tutti quei cibi che aumentano eccessivamente l’acidità e l’infiammazione dell’organismo, come:

  • Agrumi 
  • Carne rossa
  • Aglio, cipolla
  • Pomodori 
  • Melanzane
  • Alimenti ricchi di sale, come la pizza, il kebab, il fast food, le patatine ecc..
  • Carni processate, come i salumi, le salsicce e i wurstel
  • Alimenti trasformati 
  • Bibite gassate
  • Succhi industriali
  • Drink alcolici

Se vuoi ridurre i sintomi della dermatite perianale devi assolutamente basare la tua dieta su cibi naturali ricchi di nutrienti, come:

  • Frutta dolce (mela, pera, melone, cocomero, banana ecc..)
  • Verdura (carota, barbabietola rossa, finocchio, spinaci ecc..)
  • Frutta secca e semi oleosi (semi di zucca, semi di lino, noci, mandorle ecc..)
  • Carne bianca (pollo, tacchino)
  • Cereali integrali (riso integrale, avena integrale ecc..)
  • Legumi (fagioli, ceci ecc..)
  • Spezie (curcuma, zenzero ecc..)
  • Tisane alle erbe

Utilizza un probiotico

I ricercatori hanno dimostrato che la dermatite perianale è un disturbo maggiormente riscontrabile nei soggetti con un microbiota intestinale ricco di batteri patogeni. 

Per aumentare i batteri buoni e promuovere una sana digestione nel corpo assumi un buon probiotico durante la giornata

Un buon probiotico deve avere almeno 10 miliardi di UFC per dose e contenere più di 5 ceppi batterici diversi.

Inoltre, assicurati, che le capsule di prodotto abbiano un rivestimento gastrico che li possa proteggere dai succhi gastrici contenuti nello stomaco.

MIGLIORI PROBIOTICI IN COMMERCIO

Infuso di malva

Un rimedio naturale davvero efficace per ridurre notevolmente il prurito, e l’arrossamento è quello di detergere la zona anale nell’infuso di malva.

La malva è una pianta rinfrescante, che riduce velocemente l’infiammazione in corso.

Miglior rimedio naturale contro la dermatite perianale

Il gel di aloe vera è un prodotto naturale dalle spiccate proprietà cicatrizzanti ed antinfiammatorie in grado di lenire il prurito anale,  ridurre l’infiammazione, nonchè ridurre tutta la sintomatologia associata alla dermatite.

Domande più frequenti

Quanto dura la dermatite perianale?

Solitamente possiede una durata variabile tra i 14 e i 21 giorni.

Qual è il miglior rimedio naturale contro la dermatite perianale?

Iscriviti alla newsletter

Lascia la tua email e scopri di quali integratori alimentari hai bisogno!

Consenso trattamento dati

Grazie per l'iscrizione!

Pin It on Pinterest

Share This

CONDIVIDI IL POST SUI SOCIAL

Condividi l'articolo con i tuoi amici!