Dopo quanto fa effetto la valeriana? Fa male al fegato? Assumere questa pianta fa dimagrire? Continua con la lettura dell’articolo per scoprirlo!

La radice di valeriana – nota anche con il nome scientifico Valeriana officinalis – è una pianta originaria dell’Europa e dell’Asia. Puoi assumere la valeriana sotto forma di capsule, pasticche e tisane.

MIGLIORA IL RIPOSO NOTTURNO: La ricerca ha rilevato che assumere la radice di valeriana può aiutare a combattere l’insonnia e migliorare la qualità del riposo notturno. 

Gli studiosi ipotizzano che tale effetto benefico della valeriana sul riposo notturno possa dipendere dalla sua capacità di aumentare la produzione di GABA nel cervello. Il GABA è un neurotrasmettitore che aumenta la calma.

RIDUCE L’ANSIA E LO STRESS: Alcune ricerche hanno dimostrato che l’assunzione di radice di valeriana può aiutare a migliorare i sintomi associati all’ansia.

Valeriana, dopo quanto fa effetto?

Non si può dire a priori quanto tempo ci vorrà alla valeriana per fare effetto, poiché i tempi di rilassamento sono soggettivi e dipendono da vari fattori individuali, come:

  • Peso
  • Sesso
  • Età
  • Condizione di salute
  • Modalità di assunzione ( integratore, tisana)

Detto questo, alcune ricerche mediche hanno rilevato che occorre aspettare una media di 20 minuti dall’ingestione della valeriana per ottenere un effetto calmante e rilassante sul sistema nervoso.

Le persone molto sensibili a questa pianta possono sentire gli effetti della valeriana già solo dopo 5-7 minuti dall’assunzione. 

Assumere valeriana fa male al fegato?

Non esiste nessun studio che abbia dimostrato che assumere la valeriana può danneggiare la salute del fegato, tuttavia sono stati rilevati rari casi in cui l’assunzione di valeriana ha alzato leggermente alcuni enzimi del fegato: La transaminasi e le gamma Gt.

Questi episodi sono stati causati da un’assunzione di valeriana assieme ad altre erbe e dalla presenza di contaminanti negli integratori di valeriana.

Consumare valeriana fa dimagrire?

No, la valeriana non aiuta a dimagrire, sebbene possa aiutare a ridurre il cortisolo (ormone dello stress).

Lo stress eccessivo può causare nel soggetto un rallentamento del metabolismo ed un aumento della fame nervosa, due fattori che possono favorire l’aumento di peso.

Quali sono i suoi effetti collaterali?

Un’assunzione eccessiva di valeriana o una sensibilità ad uno o più principi attivi contenuti in questa pianta può causare alcuni effetti collaterali lievi, come:

  • Mal di testa
  • Vertigini
  • Sintomi pruriginosi

Nei casi più gravi può causare tachicardia, pelle ed occhi gialli, nonché eruzioni cutanee.

Domande più frequenti

Dopo quanto fa effetto la valeriana?

Solitamente in 20 minuti

Assumere valeriana fa male al fegato?

No, non fa male al fegato

Iscriviti alla newsletter

Lascia la tua email e scopri di quali integratori alimentari hai bisogno!

Consenso trattamento dati

Grazie per l'iscrizione!

Pin It on Pinterest

Share This

CONDIVIDI IL POST SUI SOCIAL

Condividi l'articolo con i tuoi amici!