Dopo quanto fa effetto palexia? Per quanto tempo posso prenderlo?

Assumere questo farmaco fa ingrassare? È mutuabile? Chi dovrebbe utilizzarlo? Quali sono i suoi effetti collaterali?

Come sono le opinioni e le recensioni delle persone che hanno assunto Palexia? Continua con la lettura dell’articolo per scoprirlo?

Palexia è un farmaco che contiene al suo interno tapentadolo, una sostanza dalle spiccate proprietà antidolorifiche che viene prescritto alle persone per alleviare sintomi dolorosi molto gravi. Questo medicinale fa parte della famiglia degli oppioidi. 

Segui sempre le istruzioni del suo dottore o farmacista. Solitamente il tuo dottore deciderà il dosaggio in correlazione al dolore percepito.

Più il dolore sarà elevato, e maggiore sarà il dosaggio consigliato. Generalmente occorre utilizzare un dosaggio che possa diminuire il dolore con la dose più bassa possibile, dato che  palexia è un medicinale, che comporta molti effetti collaterali. 

DOSAGGIO NEGLI ADULTI

La dose abituale è di 1 compressa di palexia ogni 4-6 ore. Il dosaggio dipende molto dalla gravità della tua condizione.

Non è consigliato solitamente superare il dosaggio di 700 mg il primo giorno e 600 mg nei giorni successivi al trattamento.

Anche le persone molto anziane possono seguire lo stesso dosaggio degli adulti. 

NOTA BENE: Le persone con gravi patologie epatiche e renali devono assolutamente evitare di assumere questo medicinale.

In caso di disturbi renali ed epatici di lieve entità il dottore potrebbe prescriverti un dosaggio più basso.

DOSAGGIO NEI BAMBINI E NEI RAGAZZI

Questo medicinale è finalizzato per la cura del dolore nei pazienti adulti. 

Palexia fa ingrassare?

Palexia fa ingrassare? Cerchiamo di dare una risposta a questa domanda.

L’inappetenza e la nausea sono due sintomi riscontrabili nelle persone che hanno assunto palexia.

Questa diminuzione della fame può portare a consumare meno calorie, favorendo il dimagrimento.

D’altro canto sul web si possono trovare anche testimonianze di persone che sono ingrassate inseguito all’assunzione di questo medicinale.

Questo aumento di peso potrebbe dipendere da un rallentamento del metabolismo.

Dopo quanto fa effetto palexia?

Alcune ricerche scientifiche hanno dimostrato che le concentrazioni sieriche massime di tapentadolo -principio attivo contenuto nella parexia – si osservano tra le 3 e le 6 ore dopo la somministrazione di questo farmaco.

Quindi per notare i primi effetti occorre aspettare almeno 1-2 ore.

Per quanto tempo posso prenderlo?

Non esiste un tempo definito. Ci sono persone che lo stanno assumendo da più di 5 anni e persone che lo hanno assunto solo per 3 mesi.

Tutto dipende dalla tua sintomatologia dolorosa. Se stai combattendo con condizioni croniche dolorose, che hanno ridotto la qualità della tua vita, potresti dover assumere palexia per un tempo molto elevato, mentre se hai subito un forte danno articolare inseguito ad un incidente potresti dover assumere palexia solo per il tempo necessario a guarire dalla tua condizione.

NOTA BENE: Non assumere mai per nessun motivo le compresse di palexia più a lungo di quanto indicato dal tuo dottore.

Palexia è un farmaco mutuabile?

Si, palexia è un farmaco mutuabile, che può essere acquistato tramite prescrizione medica. 

Quali sono i suoi effetti collaterali?

La palexia è un analgesico oppioide che può causare effetti collaterali, come:

  • Nausea e vomito
  • Costipazione
  • Stanchezza cronica
  • Vertigini
  • Sonnolenza
  • Bocca secca
  • Sudorazione eccessiva
  • Prurito,
  • Inappetenza
  • Disturbi del sonno 
  • Indigestione
  • Vampate di calore
  • Naso che cola
  • infezione del tratto respiratorio superiore
  • Infezioni al tratto urinario
  • Stato confusionale e tremori
  • Ansia
  • Eruzioni cutanee

Quali sono gli alimenti e i farmaci che possono interferire con palexia?

Informa sempre il tuo medico se stai assumendo integratori alimentari o farmaci. 

Assumere antidolorifici e rilassanti insieme a palexia può portare ad una depressione respiratoria.

Se stai assumendo medicinali depressori del sistema nervoso centrale assieme alla palexia potresti sentirti debole, stanco e molto assonnato.

Alcuni pazienti che hanno assunto medicinali a base di tapentadolo e medicinali serotoninergici – farmaci utilizzati per combattere la depressione e i disturbi dell’ansia – hanno riportato la cosiddetta sindrome serotoninergica, un disturbo che può causare sintomi, come stato confusionale, forte nervosismo, sudorazione eccessiva, diarrea ecc.. 

NOTA BENE: Non assumere mai palexia senza aver prima consultato il proprio medico curante.

Non bere drink alcolici durante l’assunzione di palexia. Sentiti libero di assumere qualsiasi alimento, dato che non esiste nessun cibo che interferisca con l’efficacia di questo medicinale.

Opinioni e recensioni di persone che hanno assunto palexia

Ho voluto riportare qualche opinione e testimonianza di persone che hanno assunto o stanno continuando ad assumere palexia e farmaci contenenti tapentadolo.

Assumo palexia da ormai 6 anni. Soffro di fortissimi dolori ai nervi causati da una malattia degenerativa del disco situato nella parte bassa della schiena.

Inoltre, soffro anche di fibromialgia. Prima di assumere questo medicinale i miei dolori erano veramente atroci e difficili da sopportare.

Adesso che assumo palexia la mia sintomatologia dolorosa è migliorata moltissimo. 

Gianfranco, 68 anni

Sono tre anni che assumo palexia per il dolore associato alla spondilite anchilosante.

Questo medicinale mi ha rivoluzionato positivamente la mia vita.

Prima che iniziassi ad assumere palexia mi svegliavo sempre in preda a forti dolori ed estrema rigidità.

È solo grazie a questo farmaco se oggi posso lavorare e condurre una vita normale.

Luciano, 52 anni

Purtroppo devo dire a malincuore che su di me palexia non ha funzionato minimamente.

Sono 8 anni che assumo antidolorifici per combattere diversi problemi, tra cui anche due malattie autoimmuni.

Online, ho trovato moltissime recensioni ed opinioni di persone soddisfatte dall’utilizzo di palexia, tuttavia nel mio caso questo farmaco si è rivelato totalmente inefficace.

Rublo, 52 anni

Palexia è una droga?

La palexia è un medicinale contenente tapentadolo, un principio attivo facente parte della famiglia degli oppioidi.

Viene utilizzato, come analgesico nei confronti di patologie e problematiche caratterizzate dal dolore cronico e persistente.

Questo farmaco antidolorifico si trasforma in una droga, quando viene utilizzata in assenza di dolore per “sballarsi” o migliorare il proprio stato mentale.

Palexia può migliorare il dolore associato all’artrosi e al mal di schiena?

L’artrosi e il mal di schiena sono due condizioni che possono differire moltissimo per intensità del dolore percepito.

Ad esempio, potresti soffrire di un leggero dolore alla bassa schiena causata da una giornata intera al computer o soffrire di un mal di schiena molto doloroso causato ad esempio da un incidente con la macchina.

Nel primo caso potrai tranquillamente recuperare la tua condizione seguendo due o tre giorni di riposo, accompagnato da leggera terapia fisica, mentre nel secondo caso potresti aver bisogno di antidolorifici potenti in grado di contrastare il tuo dolore eccessivo.

Nel secondo caso potresti ridurre il tuo dolore grazie all’assunzione di palexia.

NOTA BENE: Consulta sempre il tuo medico curante prima di assumere questo medicinale, mi raccomando!

Caffè e palexia

Non esistono ricerche mediche che dimostrino interazioni o effetti negativi nel consumare il caffè all’interno di una terapia con farmaci contenenti tapentadolo( principio attivo contenuto nella palexia).

Posso assumere la palexia e la tachipirina insieme?

La palexia è un farmaco analgesico specifico per trattare sindromi dolorose come fibromialgia, artrite, artrosi, dolore alla schiena ecc..

La tachipirina è invece un farmaco ad azione analgesica e antipretica utilizzata per trattare l’influenza, il mal di testa, i disturbi respiratori ecc..

Svolgono una funzione molto simile, date le loro proprietà analgesiche e antidolorifiche. Per i dolori più blandi e sopportabili si può utilizzare la tachipirina, mentre nelle sindromi davvero dolorose potrebbe essere necessario utilizzare farmaci più potenti, come la palexia. 

NOTA BENE: Non vedo la necessità di utilizzare questi due farmaci insieme, tuttavia consulta il tuo medico curante per scoprire nello specifico gli ipotetici effetti dati dall’assunzione contemporanea della palexia e della tachipirina. 

Domande più frequenti

Palexia 50 mg dopo quanto fa effetto?

Dopo 1-2 ore dall’assunzione

Posso assumere palexia con lyrica?

Per sapere nello specifico se puoi assumere palexia con lyrica consulta il tuo medico curante. 

Quanto tempo ci vuole per smaltire gli oppiacei?

Occorre dai 2 ai 5 giorni

Per quanto tempo posso prendere palexia?

Non esiste un tempo limite all’assunzione di palexia. Lo puoi assumere, previo consultazione medica, per tutto il tempo necessario utile a ridurre la tua componente dolorosa. Ci sono ad esempio persone che lo stanno assumendo da 6 anni e persone che lo hanno assunto per 3 mesi. 

Che farmaco è il tapentadolo?

Il tapentadolo non è un farmaco, bensì un principio attivo contenuto nella palexia, un farmaco utilizzato per combattere il dolore cronico.

Posso combattere il dolore neuropatico con palexia?

Uno studio ha scoperto che l’assunzione di tapentadolo, principio attivo contenuto nella palexia può ridurre il dolore cronico neuropatico associato al diabete, al cancro, al dolore alla schiena e all’artrosi. In questo stesso studio si è utilizzato un dosaggio compreso tra i 100 e i 250 mg due volte al giorno.

Palexia è mutuabile?

Si

Come sono state le esperienze delle persone che hanno assunto questo farmaco oppioide?

Alcune persone hanno migliorato notevolmente la loro sintomatologia, mentre altri hanno riscontrato pochi o zero benefici inseguito al consumo di palexia.

Dopo quanto fa effetto palexia?

Raggiunge il suo picco dopo 3-6 ore. Già dopo 1-2 ore il paziente inizia a notare i primi effetti dati dall’assunzione di questo farmaco.

Palexia fa ingrassare?

La maggioranza delle persone che assume palexia non riporta nessuna variazione di peso corporeo.

Una piccola minoranza ha riportato una lieve perdita di peso, mentre un’altra un lieve aumento di peso. 

Iscriviti alla newsletter

Lascia la tua email e scopri di quali integratori alimentari hai bisogno!

Consenso trattamento dati

Grazie per l'iscrizione!

Pin It on Pinterest

Share This

CONDIVIDI IL POST SUI SOCIAL

Condividi l'articolo con i tuoi amici!