Dopo quanto tempo agisce il magnesio? Quali sono i sintomi di una carenza di questo minerale? Quali sono i migliori integratori di magnesio in commercio? Continua con la lettura dell’articolo per scoprirlo!

Il magnesio è un minerale essenziale per il corretto funzionamento del tuo corpo. Per ottenere ogni giorno la giusta quantità di magnesio si consiglia di assumere almeno tra i 300 e i 420 mg al giorno di questo minerale a secondo di età e condizione di salute.

Puoi raggiungere questo obiettivo consumando alimenti ricchi di magnesio o tramite l’assunzione di un buon integratore alimentare.

Il magnesio è il quarto minerale più abbondante dell’organismo ed è un nutriente chiave di moltissimi processi metabolici all’interno del corpo. Le sue funzioni includono favorire la sintesi di proteine, migliorare la produzione di energia ecc..

Le fonti alimentari più ricche di magnesio sono i legumi, le noci, i semi, le verdure a foglia verde ecc.. In quantità minori si trova anche nella carne e nel pesce.

Nonostante la sua enorme importanza, le ricerche scientifiche rilevano che quasi il 50% delle persone nell’Europa sono carenti di questo minerale. Una carenza di magnesio è legato a disturbi come diabete di tipo 2, patologie cardiache e morbo dell’Alzheimer.

Quali sono i sintomi di una carenza di magnesio nel corpo?

I sintomi più comuni causati da bassi livelli di magnesio includono:

  • Vertigini, unghie fragili, perdita di capelli e vista debole
  • Inappetenza, nausea
  • Ansia, irritabilità, nervosismo, depressione
  • Insonnia, scarsa concentrazione, stanchezza
  • Anemia;
  • Tachicardia;
  • Disturbi della cistifellea;
  • Deterioramento della flessibilità articolare;
  • Vasi sanguigni poco elastici
  • Sangue troppo denso

Inoltre, una lunga carenza di magnesio perpetrata nel tempo riduce l’immunità, favorisce l’aumento di peso e aumenta il rischio di sviluppare disturbi come emorroidi, prostatite e carie dentale.

Quali sono i benefici del magnesio ?

Sebbene sia possibile ottenere una quantità sufficiente di questo minerale dalla sola dieta, può essere utile assumere un buon integratore se sei carente di questo minerale o necessiti di una quantità di magnesio superiore alla norma a causa di stress o allenamenti intensi.

Anche soffrire di malassorbimento intestinale o patologie digestive potrebbe aumentare il tuo fabbisogno giornaliero di questo minerale.

Adesso ti elencherò tutti i benefici dati dall’utilizzo di magnesio

Può abbassare la pressione sanguigna

L’assunzione di integratori di magnesio può aiutare ad abbassare i livelli di pressione sanguigna.

Gli studi dimostrano che le persone con pressione alta possono sperimentare miglioramenti quando integrano nella loro dieta questo minerale.

Una revisione di 22 studi ha rilevato che l’assunzione di 410 mg di magnesio al giorno ha ridotto di 3-4 mm Hg la pressione sistolica (il numero più alto) e ha diminuito di 2-3 mm Hg la pressione diastolica.

Allo stesso modo, una recente revisione di 34 studi ha concluso che l’assunzione di circa 350 mg di magnesio al giorno per una media di 3 mesi ha ridotto la pressione sanguigna sistolica di 2,00 mmHg e la pressione sanguigna diastolica di 1,78 mmHg.

Il magnesio può combattere i crampi e la tensione muscolare

Uno dei sintomi caratteristici della carenza di magnesio è la comparsa di crampi muscolari, poiché uno dei suoi compiti più importanti è quello di migliorare la funzione muscolare.

Può migliorare l’umore e combattere la sindrome depressiva

Alcune ricerche associano bassi livelli di magnesio alla sindrome depressiva. Questo ha portato i ricercatori a chiedersi se l’assunzione di magnesio avrebbe potuto migliorare i sintomi associati alla depressione.

Una ricerca condotta su anziani con diabete di tipo 2 della durata di 3 mesi ha dimostrato che l’assunzione di 450 mg di magnesio al giorno erano efficaci quanto l’assunzione di 50 mg di antidepressivo ( farmaco imipramina) nel migliorare i sintomi depressivi.

Un altro studio di 6 settimane su 126 persone con depressione lieve o moderata ha osservato che coloro che hanno assunto 248 mg al giorno di magnesio ha migliorato la sintomatologia associata alla depressione.

Il magnesio può combattere il dolore muscolare

Il dolore muscolare è una condizione dolorosa che si manifesta generalmente dopo uno sforzo fisico.

Il magnesio è un minerale che influenza l’attività muscolare, quindi una sua carenza può aumentare il dolore percepito oltre a sfinire più velocemente il muscolo. 

Questo minerale è particolarmente importante per gli atleti e le persone che praticano sport a livelli di intensità elevata.

Riduce il rischio di patologie cardiache

Bassi livelli di magnesio sono stati collegati ad un maggior rischio di patologie cardiache.

Ciò può essere dovuto al fatto che bassi livelli di questo minerale influenzano negativamente i fattori di rischio per le patologie cardiache, come il controllo della glicemia e la pressione sanguigna.

Una metanalisi di 28 ricerche scientifiche ha concluso che l’integrazione di magnesio influenza positivamente alcuni fattori di rischio per le patologie cardiache, poiché abbassa la pressione sanguigna, riduce i livelli di colesterolo e la glicemia a digiuno.

Può migliorare l’emicrania

Bassi livelli di magnesio sono stati collegati all’emicrania, una condizione caratterizzata da mal di testa intensi e ricorrenti.

Una ricerca scientifica della durata di 3 mesi ha rilevato che le persone con emicrania che hanno assunto un integratore giornaliero contenente 600 mg di magnesio hanno sperimentato il 42% in meno di attacchi di emicrania rispetto alle persone che non avevano assunto un supplemento alimentare di magnesio.

Un’altra revisione di 5 studi ha mostrato che il trattamento dell’emicrania con 600 mg di magnesio risultava sicura ed efficace.

Il magnesio può combattere lo stress e l’ansia

Quando sei costantemente stressato o ansioso l’organismo aumenta la produzione di cortisolo e adrenalina, due ormoni che favoriscono l’eliminazione di magnesio dal corpo.

Per migliorare le funzionalità del sistema nervoso è altamente consigliato aumentare l’assunzione di magnesio tramite la dieta o l’integrazione.

Può combattere l’iperglicemia

Il magnesio svolge un ruolo importantissimo nel metabolismo dell’insulina e del glucosio. Molte persone con diabete di tipo 2 – una condizione che influisce sul controllo della glicemia – sono carenti di questo nutriente.

Ciò è in parte è dovuto al fatto che livelli elevati di zucchero nel sangue o di insulina possono aumentare l’eliminazione di magnesio da parte dell’organismo.

È stato suggerito che l’assunzione di integratori di magnesio può aiutare a migliorare la sensibilità insulinica, un problema metabolico in cui le cellule non rispondono correttamente all’insulina.

L’insulina è un ormone importante che aiuta a regolare i livelli di zucchero nel sangue. Pertanto, una migliore resistenza all’insulina può promuovere un migliore controllo della glicemia, specialmente nelle persone con diabete.

Una ricerca scientifica della durata di 3 mesi, ha dimostrato che i pazienti diabetici che assumevano 300 mg di magnesio sperimentavano una riduzione significativa dei livelli di zucchero nel sangue a digiuno e post-pasto rispetto al gruppo placebo.

Una revisione ha rilevato che l’assunzione di integratori di magnesio per più di quattro mesi ha migliorato la sensibilità insulinica e l’iperglicemia.

Ci vorranno ulteriori ricerche per confermare le proprietà ipoglicemizzanti del magnesio.

Dopo quanto tempo agisce il magnesio?

Una delle domande più comuni che mi fanno regolarmente su questo minerale è: Dopo quanto tempo agisce il magnesio? Rispondere a questa domanda è impossibile poichè la quantità di tempo necessaria affinché il magnesio funzioni, dipende dalla dose, da quanto tempo lo stai assumendo e dal problema di salute che stai cercando di curare.

Cerchiamo quindi, di scoprire più nel dettaglio il tempo necessario affinchè l’assunzione di magnesio faccia effetto.

ANSIA: La dose ottimale di magnesio per trattare l’ansia è compresa tra i 75-360 mg al giorno. Il trattamento specifico dipende dal sesso e dall’età. Le persone riferiscono di sentire l’effetto anti-ansia entro un giorno o poche settimane dall’assunzione di magnesio.

DEPRESSIONE: La ricerca ha rilevato che la dose ottimale per trattare la sindrome depressiva è tra i 250 e i 450 mg al giorno. In questo caso i soggetti depressi hanno visto migliorare i loro sintomi entro due settimane dall’assunzione di magnesio

EMICRANIA: In questo caso occorre assumere 600 mg al giorno per ridurre il dolore alla testa. Già dopo tre giorni di assunzione di magnesio i pazienti hanno notato un miglioramento dei loro sintomi

IPERGLICEMIA: La ricerca ha rilevato che occorre assumere 300 mg al giorno di magnesio per migliorare la sensibilità insulinica. In questo caso i pazienti hanno notato che dopo già dopo la prima settimana di assunzione i loro livelli di glicemia erano più bassi.

In conclusione non possiamo affermare con precisione il tempo esatto con cui il magnesio inizia a fare effetto, tuttavia a seconda della condizione da trattare è possibile sapere le tempistiche generali che ci vorranno per notare i primi effetti benefici dati dall’assunzione di questo minerale.

Quando assumere il magnesio?

Il magnesio può essere assunto sia a stomaco vuoto che dopo un pasto, l’importante è non consumare alimenti ricchi di calcio, assieme agli integratori di magnesio, poichè potrebbe comprometterne  l’assorbimento. 

Quali sono i migliori integratori di magnesio in commercio?

Dopo aver analizzato 59 prodotti sul mercato i nostri esperti della nutrizione hanno decretato che i migliori due integratori di magnesio in commercio sono:

Miglior integratore di magnesio in capsule

Se stai cercando un buon integratore di magnesio in capsule ti consiglio di provare questo prodotto della Nutralie. 

All’interno di questo prodotto sono contenuti due tipi di magnesio, il magnesio citrato e il bisglicinato di magnesio. Queste due tipologie di magnesio assicurano un assorbimento superiore, rispetto ai tradizionali integratori di magnesio che puoi trovare in commercio.

LEGGI LE TESTIMONIANZE DELLE PERSONE CHE HANNO ASSUNTO QUESTO PRODOTTO

Questo integratore è ideale per combattere lo stress, l’ansia, l’affaticamento, l’eccessiva stanchezza psicofisica, oltre a migliorare le funzioni muscolari e la salute cardiovascolare dell’organismo.

Integratore vegano, privo di additivi e sostanze OGM. 

Miglior integratore di magnesio in polvere

Se stai cercando una versione pura di magnesio, o hai problemi a deglutire le pasticche ti consiglio di provare il magnesio supremo della Natural point. 

Questo integratore è ideale per migliorare le prestazioni atletiche, combattere l’ansia, lo stress, la costipazione, oltre a promuovere una sana funzionalità nervosa.

LEGGI LE OPINIONI DELLE PERSONE CHE HANNO ASSUNTO QUESTO INTEGRATORE ALIMENTARE

Come si può assumere il magnesio?

In commercio esistono diverse forme di magnesio.

Granuli: I granuli di magnesio sono molto comodi, poiché possono essere assunti senza acqua e quindi risultano molto facili di consumare.

Pasticche e capsule di magnesio: Sono l’integratore di magnesio più diffuso in assoluto. Oltre ad essere facili da trasportare e da assumere sono già dosati singolarmente. Solo le persone che hanno problemi a deglutire potrebbero trovare spiacevole optare per questa tipologia d prodotto.

Compresse effervescenti: Vengono assunte tramite lo scioglimento della compressa nell’acqua. 

Polvere di magnesio: Il punto di forza del magnesio in polvere è la sua incredibile purezza, sebbene durante i viaggi occorra avere a portata di mano sempre un bicchiere di acqua per poter assumere questo supplemento dietetico.

Il magnesio aumenta i battiti cardiaci?

No, il magnesio ha dimostrato regolarizzare i battiti cardiaci, grazie alle sue proprietà anti stress. Quando sei stressato il tuo corpo potrebbe aumentare i battiti cardiaci (tachicardia) e la respirazione. Il magnesio riesce efficacemente a ridurre il numero di questi battiti riportandoli in un range fisiologico.

Il magnesio dannggia la tiroide?

No, il magnesio migliora la salute della ghiandola tiroidea, poichè una carenza di magnesio nell’organismo è associato alla vascolarizzazione tiroidea, una condizione che indica un atto infiammatorio nell’organismo.

Assumere il magnesio fa digerire?

Se soffri di stipsi e metabolismo lento ti consiglio assolutamente di assumere un buon integratore di magnesio poiché questo minerale ha dimostrato scientificamente migliorare la peristalsi intestinale e il processo digestivo.

Effetti collaterali

Gli integratori di magnesio possono aiutare a migliorare la salute del corpo, tuttavia assumerne troppo può causare diarrea, crampi allo stomaco e nausea. 

La quantità giornaliera raccomandata dipende dall’età e dal sesso (200-450 mg al giorno), ma per aiutare a migliorare l’ansia, la depressione e il sonno, i partecipanti ad alcuni studi ne hanno assunto di più per alleviare i loro disturbi.

Potrebbe essere intelligente iniziare con un piccolo dosaggio e aumentarlo finché non si verificano effetti collaterali. Inoltre, parla con il tuo medico degli integratori di magnesio per determinare se è una buona scelta per te.

Domande più frequenti

Come posso migliorare l’assorbimento del magnesio?

Dato che il calcio potrebbe ostacolare l’assorbimento del magnesio da parte del corpo, è altamente consigliato assumere integratori di magnesio lontano dai pasti ricchi di calcio.

Inoltre, cerca di smettere di fumare, cura la digestione, non assumere troppo zinco dagli integratori alimentari e prediligi il consumo di verdure crude a quelle cotte.

Consumare verdura a foglia verde scura e succhi vegetali verdi è un buon modo per fare il pieno di magnesio.

A cosa serve il magnesio?

Il magnesio serve a:

  • calmare i nervi e alleviare lo stress;
  • normalizzare il ritmo cardiaco;
  • abbassare i parametri del sangue per la coagulazione;
  • Migliorare le funzionalità cardiache
  • Migliorare la formazione dello smalto dei denti e del tessuto osseo
  • Facilitare il processo di separazione della bile;
  • Migliorare il metabolismo dei carboidrati;
  • Migliorare la sintesi proteica;
  • Favorire la peristalsi intestinale
Per quanto tempo si può assumere il magnesio?
Non c’è un tempo massimo di assunzione, lo puoi assumere per tutto il tempo di cui hai bisogno, l’importante è non superare mai il dosaggio giornaliero.
Dopo quanto tempo agisce il magnesio?
Non c’è una risposta unica a questa domanda, poiché molto dipende dalla dose assunta e dal disturbo da curare. 
Ad esempio per curare l’ansia la ricerca ha dimostrato che la dose ottimale è di 75-360 mg al giorno e che i pazienti di questo studio hanno notato dei miglioramenti entro un giorno o poche settimane dall’assunzione di questo minerale.
Qual è il miglior integratore di magnesio in commercio?

Iscriviti alla newsletter

Lascia la tua email e scopri di quali integratori alimentari hai bisogno!

Consenso trattamento dati

Grazie per l'iscrizione!

Pin It on Pinterest

Share This

CONDIVIDI IL POST SUI SOCIAL

Condividi l'articolo con i tuoi amici!