Gli integratori alimentari sono supplementi dietetici che vengono utilizzati per integrare, eventuali carenze nutrizionali.

I supplementi alimentari non sono medicinali, sebbene anch’essi siano sottoposti ad una severa regolamentazione da parte dell’attuale normativa vigente.

In commercio si possono trovare innumerevoli integratori alimentari, utilizzati per svariati usi, che contengono al loro interno vitamine, minerali, sostanze antiossidanti e erbe utili a sopperire ad un’eventuale carenza nutrizionale causata da stili di vita sbagliati, come ad esempio consumare una dieta povera di frutta e verdura, fumare, bere alcolici ecc..

Queste persone vanno incontro ad una vera e propria malnutrizione che richiede l’utilizzo di un integratore alimentare specifico.

Il corretto utilizzo di un supplemento alimentare, richiede, pertanto di conoscere alla perfezione l’utilità di un determinato integratore.

A cosa servono gli integratori alimentari? Cosa sono? Come faccio a scegliere un buon supplemento dietetico? NOTA BENE: Prima di acquistare un qualsiasi integratore alimentare è altamente consigliato consultare il proprio dottore, poiché sebbene non si trattino di medicinali pericolosi per la salute, anch’essi possono portare ad eventuali effetti collaterali, oltre a presentare alcune controindicazioni.

In presenza di specifiche condizioni mediche, come ad esempio le donne in gravidanza, le donne che stanno allattando, le persone malnutrite, le persone malate ecc.. occorre assolutamente avere l’approvazione del proprio medico curante prima d utilizzare in modo autonomo qualsiasi integratore alimentare.

Gli integratori alimentari sono prodotti naturali che servono ad integrare la propria alimentazione, e che costituiscono una forma concentrata di uno o più nutrienti, che possono essere vitamine, minerali, erbe, composti antiossidanti, aminoacidi, acidi grassi essenziali o fibre vegetali.

Gli integratori alimentari si possono trovare in commercio in diverse formulazioni, come:

  • Compresse da deglutire
  • Compresse effervescenti
  • Compresse masticabili
  • Capsule o pasticche
  • Polveri 
  • Bustine monouso
  • Soluzioni idroalcoliche
  • Integratori sublinguali

Si tratta di prodotti naturali di libera vendita, che possono essere acquistati senza dover utilizzare nessuna ricetta medica. Gli integratori alimentari si possono comperare nelle farmacie, nelle parafarmacie, nei supermercati, nelle erboristerie, nei negozi biologici e nei negozi online, come Amazon.

 
integratori alimentari a cosa servono

A cosa servono gli integratori alimentari?

Gli integratori alimentari hanno la specifica funzione di integrare la dieta nei casi in cui vi è un deficit nutrizionale, per ridotto apporto (come le diete eccessivamente povere di calorie, che portano l’individuo a sviluppare la malnutrizione), oppure per un aumentato fabbisogno, come nel caso di atleti, o persone con patologie digestive, che non riescono ad assorbire dalla dieta tutti i nutrienti necessari.

In funzione dello scopo, gli integratori alimentari possono essere consumati assieme a specifiche diete (integratori per favorire la chetosi, integratori vegani, integratori per aumentare la massa muscolare ecc..)

Altri prodotti vengono utilizzati per supportare l’organismo durante periodi di forte stress psicofisico, per combattere la stanchezza, per aumentare l’apporto proteico nella dieta, per migliorare la memoria, per aumentare le difese antiossidanti del corpo, nonché migliorare la salute cardiovascolare, quella digestiva, quella immunitaria ecc..

Cosa contengono gli integratori alimentari?

Negli integratori alimentari si possono trovare una serie di nutrienti vari, specifici per trattare un’eventuale problema o carenza nutrizionale.

I pù comuni sono:

Minerali

Nei preparati dietetici si possono trovare minerali, come calcio, magnesio, zinco, rame, molibdeno, boro, ferro, sodio, manganese, iodio, cromo, selenio, silicio ecc..

Vitamine

Forse i nutrienti più utilizzati in assoluto negli integratori alimentari sono le vitamine. Secondo la normativa attualmente vigente all’interno dei supplementi dietetici si possono trovare le vitamine del gruppo B (b1, b2, b3, b5, b6, b9, b12), la vitamina C, la vitamina D, la vitamina E, e la vitamina K.

Aminoacidi e proteine

All’interno degli integratori alimentari si possono trovare gli amminoacidi essenziali, quelli ramificati e le proteine in polvere. 

Gli integratori dietetici contenenti questi nutrienti vengono utilizzati soprattutto dagli atleti e da quelle persone che necessitano di un apporto proteico maggiore.

Antiossidanti

Esistono anche sostanze naturali utilizzate soprattutto per le loro proprietà antitumorali e antiage, come la quercetina, la capsaicina, il resveratrolo, i flavonoidi, il coenzima q10, il glutatione ecc..

Erbe

Le erbe utilizzate nei supplementi alimentari hanno la funzione di ricostituire un organismo debilitato fungendo da energizzante naturale. Le erbe più utilizzate nei prodotti alimentari sono lo zenzero, la curcuma, il tarassaco, il biancospino, l’ortica, la camomilla, lo psillio, il gingko biloba, la valeriana, il ginseng coreano, il biancospino, l’aloe vera, la boswellia serrata ecc..

Acidi grassi omega 3 e 6

Negli integratori alimentari è possibile trovare gli acidi grassi essenziali della serie omega. Si possono trovare sia gli omega 6, che gli omega 3, sebbene vengano utilizzati soprattutto quest’ultimi per le loro proprietà antinfiammatorie e ipocolesterolemizzanti.

Prebiotici e probiotici

I probiotici sono batteri buoni che vivono nel nostro microbiota intestinale. Vengono utilizzati solitamente per migliorare le funzioni digestive e l’immunità del corpo.

I prebiotici, sono fibre vegetali che fungono da nutrimento per i batteri buoni. La flora batterica intestinale potrebbe risultare alterata a causa di molteplici fattori, come stress, ansia, dieta ricca di cibi infiammatori, uso di antibiotici, eccessiva sedentarietà ecc…

integratori dietetici cosa sono

Come posso scegliere un buon integratore alimentare?

Oltre alle sostanze citate sopra, nei supplementi alimentari si possono trovare tutta una serie di componenti aggiuntivi, che prendono il nome di eccipienti.

Si tratta di componenti che vengono aggiunti all’integratore alimentare per molteplici scopi, che includono:

Componenti in grado di mantenere le caratteristiche organolettiche del mix nutrizionale: Coma già ribadito nel paragrafo soprastante gli integratori alimentari possono essere prodotti in forma di capsule, compresse, pasticche masticabili ecc.. 

Per poter fare in modo che questi mix nutrizionali possano mantenere  forma, consistenza e un buon rilascio delle sostanze attive dopo l’ingestione occorre aggiungere alcuni eccipienti all’integratore. NOTA BENE: Solitamente i prodotti più scarsi contengono più eccipienti. Inoltre, i prodotti in polvere contengono meno “porcherie” rispetto alle formulazioni in pasticche e in capsule.

Coloranti: servono per conferire al supplemento alimentare una colorazione che favorisca il piacere visivo. È sempre consigliabile evitare di assumere prodotti alimentari con coloranti, se possibile.

Agenti di rivestimento: vengono utilizzati per conferire alla superficie del prodotto un aspetto uniforme, liscio e talvolta lucido, migliorando anche la deglutizione. Pasticche più lisce scendono meglio delle pasticche con una conformazione più ruvida.

Aromi: utilizzati per migliorare il sapore

Conservanti: utilizzati per garantire la conservazione ottimale e il buon mantenimento del prodotto.

Quali integratori devo assumere?

Gli integratori alimentari sono formule concentrate di uno o più nutrienti che servono a integrare la normale dieta. Possono essere usati sia per curare un’eventuale carenza nutrizionale, o sia per aumentare l’apporto di uno o più nutrienti.

Sul mercato esistono una grande varietà di integratori alimentari, che includono:

Integratori salini

Una sudorazione eccessiva causata da sforzi fisici intensi può causare una forte riduzione di sali minerali, come magnesio, potassio, sodio, cloro o fosforo. In questo caso è consigliabile assumere un buon integratore salino in grado di integrare i sali minerali persi con il sudore.

Multivitaminici

Le vitamine sono micronutrienti fondamentali per il mantenimento di un buono stato di salute.

Non venendo prodotte dall’organismo e occorre assumerle tramite l’alimentazione. Il fabbisogno di vitamine e minerali dipende dall’età, dal sesso e dalle condizioni di salute del soggetto.

Stress eccessivo, mancanza di frutta e verdura nella dieta o lavoro intenso sono tutti fattori che possono consumare le fonti vitaminiche nel corpo

Integratori per migliorare le funzioni digestive

Stitichezza, diarrea, malassorbimento intestinale, colite, flatulenza, meteorismo addominale, pancia gonfia dopo i pasti e sonnolenza post prandiale sono tutti fattori che suggeriscono uan digestione debole. In questo casi occorre migliorare le funzioni digestive tramite l’utilizzo di un buon probiotico. 

Sia che tu soffra di un eccesso di peristalsi intestinale (diarrea, feci sfatte ecc..), o che tu soffra di contrazioni intestinali eccessivamente lente (feci dure, costipazione ecc..) è necessario utilizzare un buon probiotico, utile a ridurre l’infiammazione, migliorare la flora batterica intestinale, oltre a migliorare velocemente tutte le funzioni digestive.

Tonici energizzanti e ricostituenti

Si tratta di integratori utili a combattere la stanchezza psico-fisica, migliorando l’energia e la vitalità della persona. La loro assunzione è particolarmente indicata nei periodi di forte stress fisico e mentale.

Le persone che dovrebbero prendere in seria considerazione di utilizzare un buon ricostituente naturale sono le persone affette da debolezza muscolare o mancanza di energia.

Uno dei ricostituenti più potenti per energizzare l’organismo è la pappa reale.

Integratori alimentari per dimagrire

Un buon integratore dimagrante è una formulazione ideata per incrementare il metabolismo, la combustione dei grassi, nonché favorire la riduzione della fame nervosa e dell’appetito.

Gli ingredienti più utilizzati in questi preparati dimagranti sono la carnitina, la tirosina, la caffeina, il citrus ecc..

Integratori per capelli

In commercio ci sono formulazioni ideate appositamente per migliorare la salute dei capelli.

Esistono quelli per combattere il problema dei capelli bianchi, quello per velocizzare la loro crescita, oltre a quelli utilizzati per contrastare la caduta eccessiva dei capelli. I nutrienti più utilizzati sono la biotina, il selenio e lo zinco

👉 Clicca qui per scoprire i migliori integratori per capeli

Integratori per migliorare la salute cardiovascolare

Gli acidi grassi omega 3, l’olio di pesce e la vite rossa sono tutti integratori alimentari utilizzati per ridurre i livelli di colesterolo, oltre a  mantenere in salute il sistema cardiovascolare, nonché migliorare la circolazione venosa e il microcircolo.

Integratori per migliorare il sonno e l’umore

Il sonno svolge un ruolo fondamentale nella vita di ciascuna persona.

Laddove si verificano disturbi del sonno, la qualità di vita viene gradualmente compromessa e con essa il benessere psico-fisico.

Alcuni integratori alimentari si dimostrano efficaci per favorire il sonno, poiché migliorano l’addormentamento, riducono i risvegli notturni, oltre a migliorare il rilassamento di corpo e mente.

Gli integratori più utilizzati per migliorare il sonno notturno sono la melatonina e la valeriana.

Integratori per migliorare le funzioni respiratorie

Per combattere i problemi respiratori vengono utilizzati solitamente spray nasali a base di echinacea, utili a migliorare la salute di naso e gola.

Integratori per la salute della donna

La donna durante la sua vita è messa a dura prova tramite alcuni cambiamenti che si verificano durante la gravidanza e la menopausa.

Ad esempio, durante la gravidanza la donna richiede un maggior fabbisogno giornaliero di acido folico, ferro e calcio. Non di rado infatti, questi nutrienti vengono prescritti alle donne incinte.

Anche durante la menopausa la donna va incontro a cambiamenti ormonali e fisici, poiché si assiste ad una forte riduzione degli ormoni femminili (estrogeni).

In questo caso occorre utilizzare integratori in grado di mimare l’effetto degli estrogeni, cosicchè da ridurre i sintomi associati alla menopausa, come pelle secca, costipazione, umore nero, eccesso di peso ecc..

Gli integratori più utilizzati sono l’agnocasto e gli isoflavoni di soia

Antiossidanti

Gli antiossidanti sono sostanze in grado di neutralizzare efficacemente radicali liberi.

Un eccesso di radicali nel corpo predispone l’organismo a tutta una serie di disturbi, come invecchiamento precoce, rughe, debolezza immunitaria, ossea, muscolare ecc..

I nutrienti più utilizzati per aumentare le difese antiossidanti del corpo sono la vitamina C, la vitamina E, la quercetina, l’astaxantina, i flavonoidi ecc..

Integratori per migliorare la vista

Sono diversi i fattori che possono concorrere a danneggiare la salute dell’occhio, portando ad una riduzione della vista.

Gli integratori più utilizzati per migliorare la funzione visiva sono lo mirtillo, uva, zeaxantina e luteina.

Integratori per incrementare le difese immunitarie

Generalmente indicati durante i cambi di stagione, gli integratori utili a migliorare le funzioni del sistema immunitario sono prodotti a base di Echinacea, Vitamina C e Zinco, poiché studi scientifici hanno dimostrato che questi nutrienti oltre a proteggere il corpo dagli aggressori esterni, sono di vitale importanza per la funzione immunitaria del corpo.

Integratori per migliorare al salute di tendini e cartilagini

Un infortunio, il processo di invecchiamento, un eccesso di attività fisica o al contrario un’eccesso di sedentarietà può portare a disturbi ossei e tendinei. in questo caso occorre utilizzare integratori dietetici specifici per aumentare la salute tendinea e cartilaginea. I migliori nutrienti per combattere i dolori articolari e i disturbi tendinei sono la glucosamina, la condroitina, il collagene, il msm e l’artiglio del diavolo.

Integratori per le infezioni urinarie

Si tratta di integratori alimentari che mirano a migliorare la salute dell’apparato urinario nell’uomo e nella donna

Effetti collaterali degli integratori dietetici

Nella maggioranza dei casi il consumo di integratori alimentari non comporta nessun effetto collaterale alla salute della persone, sebbene in alcuni contesti potrebbero insorgere fastidiosi effetti collaterali.

Prima di assumere qualsiasi integratore nutrizionale occorrerebbe parlare con il proprio dottore, al fine di ridurre al minimo ogni possibile effetto collaterale.

Il tipo e l’intensità degli effetti collaterali che potrebbero potenzialmente manifestarsi dall’assunzione di un determinato integratore alimentare dipendono da alcuni fattori, come:

  • Tipologia di prodotto assunto e componenti contenuti in esso
  • Presenza di patologie, che potrebbero aggravarsi inseguito all’assunzione di determinati prodotti. Ad esempio, è altamente sconsigliabile assumere zenzero in presenza di diarrea o feci sfatte
  • Frequenza di assunzione degli integratori alimentari e la quantità di prodotto assunto (Nota: è importante rispettare la posologia indicata sulla confezione/sul foglietto illustrativo e le eventuali istruzioni del medico).

Nota bene: È altamente consigliabile, prima di assumere un qualsiasi integratore alimentare, leggere l’etichetta degli ingredienti ed accertarsi con il proprio dottore di non avere nessuna forma di allergia nei confronti degli integratori che stai per assumere.

Quali sono le controindicazioni di questi prodotti?

La principale controindicazione all’utilizzo d’integratori alimentari riguarda la presenza di allergie note alle sostanze attive e/o ad uno o più degli eccipienti (aromi, coloranti, conservanti, ecc.) contenuti nel prodotto.

Oltre a questo, occorre sapere che determinati integratori, sono controindicati in presenza di determinate condizioni o patologie preesistenti nel paziente.

Ad esempio, i soggetti che soffrono di disturbi renali devono assolutamente evitare di consumare integratori proteici e suppleemnti dietetici ricchi di sodio. 

Le persone con patologie cardiache devono evitare di assumere erbe e sostanze, come la caffeina che possiedono proprietà adrenaliniche e ipertensive.

Quando occorre utilizzare un integratore alimentare?

Prima di  saper quale integratore alimentare utilizzare occorre conoscere il nostro problema e i migliori nutrienti da assumere. Non utilizzare mai un integratore alimentare senza conoscere alla perfezione le proprie carenze.

Se ad esempio ti senti stanca e presumi di avere una carenza di ferro, prima di utilizzare qualsiasi supplemento alimentare effettua tutte le dovute analisi per accertarsi effettivamente di avere una carenza di ferro, poiché anche gli eccessi nutrizionali possono portare a sviluppare effetti indesiderati.

Gli integratori alimentari non possono essere considerati come il rimedio miracoloso da utilizzare in caso di diete o comportamenti errati, poichè gli integratori, come dice il nome, dovrebbero andare ad integrare, uno stile di vita sano.

Molti ad esempio, credono erroneamente che visto che il fumo riduce i livelli di vitamina C nel corpo, per compensare a questo vizio deleterio, basti consumare un integratore di vitamina c ad alto dosaggio per sopperire a questa mancanza di vitamina.

Gli integratori non devono essere visti come ancore di salvezza, ma come rimedi naturali utili a  migliorare la propria condizione di salute, a patto di seguire uno stile di vita sano.

Quanti integratori si possono prendere al giorno?

Non è possibile rispondere a priori a questa domanda, poiché dipende da molti fattori, mi spiego meglio..

Se sei un’atleta e con il tuo preparatore atletico hai scoperto di avere una forte carenza di uno o più nutrienti, oppure di aver bisogno di un introito maggiore di certi nutrienti potresti anche assumere durante la giornata 4 o 5 integratori alimentari.

Potresti utilizzare un integratore salino per reintrodurre nel corpo i sali minerali persi con la sudorazione, utilizzare un integratore proteico per ridurre al minimo il catabolismo muscolare, utilizzare un buon integratore multivitaminico per aumentare l’apporto di vitamine e minerali, capisci anche da te che si, è possibile utilizzare più integratori durante la giornata, ma non è possibile stabilire con assoluta certezza il numero esatto massimo di integratori da assumere durante il giorno.

Quando assumere gli integratori, prima o dopo i pasti?

Non c’è una risposta a questa domanda, poiché esistono supplementi dietetici che devono essere assunti assieme ad un buon pasto, e integratori alimentari che devono essere assunti rigorosamente a stomaco vuoto.

Gli integratori alimentari fanno ingrassare?

La maggior parte degli integratori dietetici disponibili in commercio non fanno ingrassare, tuttavia esistono supplementi dietetici realizzati appositamente per favorire l’aumento di peso, come i mass gainer.

Pillola anticoncezionale e integratori dietetici

Molti ricercatori hanno dimostrato che l’assunzione della pillola anticoncezionale può portare a sviluppare carenze nutrizionali. 

Domande più frequenti

Quando prendere gli integratori?

Ogni integratore alimentare ha la sua posologia. Ad esempio, gli integratori di omega 3 devono essere assunti assieme ad un pasto ricco di grassi, mentre la pappa reale deve essere assunta rigorosamente a stomaco vuoto.

Si possono prendere due integratori dietetici insieme?

Certo! Ci sono alcuni integratori dietetici che possono essere tranquillamente assunti insieme

Quali sono gli integratori da non mischiare insieme?

Non assumere mai un integratore eccitante, come la caffeina con  un integratore rilassante come la melissa o la valeriana. In generale non dovresti mai assumere integratori in grado di contrastarsi a vicenda.

Anche assumere due integratori con la stessa funzione è da limitare, per non incorrere in effetti indesiderati.

Quali sono i migliori integratori alimentari in commercio?

Non esiste un integratore dietetico migliore di un altro. Il migliore in questo senso non dipende dal nutriente in sé, ma dalla carenza da sopperire. Se ad esempio soffri di una carenza di vitamina D, gli integratori alimentari migliori saranno l’olio di pesce e la vitamina D.

Cos è il registro degli integratori alimentari?

Il registro degli integratori dietetici è un registro dove vengono elencati tutti gli integratori presenti in commercio tramite un codice numerico univoco.

Quali sono le marche di integratori alimentari più famose ?

  • Vegavero
  • Longlife
  • Enervite
  • Solgar
  • Yamamoto
  • Equilibra
  • ecc..

Gli integratori alimentari sono sostanze dopanti?

No, i supplementi dietetici non sono sostanze dopanti

Iscriviti alla newsletter

Lascia la tua email e scopri di quali integratori alimentari hai bisogno!

Consenso trattamento dati

Grazie per l'iscrizione!

Pin It on Pinterest

Share This

CONDIVIDI IL POST SUI SOCIAL

Condividi l'articolo con i tuoi amici!