In questo articolo scoprirai i migliori integratori per combattere l’eccesso di sebo.

Molte persone con problemi di sebo in eccesso devono combattere ogni giorno con tutte le problematiche che può comportare questo disturbo cutaneo, tra cui:

  • Pelle eccessivamente lucida ed oleosa
  • Maggior rischio di acne e altri inestetismi cutanei associati all’eccesso di sebo, come i pori dilatati e le pustole

Il sebo è una sostanza oleosa e cerosa prodotta dalle ghiandole sebacee del corpo. Riveste, idrata e protegge l’epidermide.

Una persona con una normale produzione di sebo avrà sicuramente una pelle sana e ben idratata. Un eccesso di questa sostanza aumenta il rischio di inestetismi cutanei, mentre una carenza di questa sostanza cerosa predispone maggiormente alle rughe di espressione e all’invecchiamento prematuro della pelle.

Da cosa è composto il sebo?

Il sebo è una miscela composta da acidi grassi, zuccheri, cere e altre sostanze naturali che formano una barriera protettiva contro l’evaporazione dell’acqua.

La funzione principale del sebo è quello di proteggere la pelle e i capelli. Inoltre, gli scienziati ipotizzano che il sebo possa ricoprire un ruolo principale anche nel rilasciare i feromoni e nel migliorare le proprietà antiossidanti della pelle.

Cosa influisce sulla produzione di sebo?

Gli androgeni sono ormoni prettamente maschili che aumentano la produzione complessiva del sebo.

Più gli ormoni androgeni sono attivi e maggiore è la produzione del sebo.

Età: Durante l’adolescenza la produzione di sebo aumenta fino al 500%. Il sebo inizia a diminuire con l’età, infatti le persone anziane soffrono di pelle eccessivamente secca e disidratata.

Il consumo di farmaci ormonali: L’utilizzo di specifici farmaci può aumentare eccessivamente la produzione di sebo. 

Uno squilibrio tra l’olio della pelle e l’acqua: Molte persone con la pelle oleosa credono erroneamente che oltre a non dover utilizzare creme idratanti possono lavarsi continuamente il viso per ridurre la loro untuosità. 

Se riduci la quantità di olio sul viso, perché senti la pelle del viso  eccessivamente grasso, rompi l’equilibrio dell’acqua della pelle, il che fa sì che la pelle compensi con un’ulteriore produzione di sebo.

Stress e mancanza di sonno: Un aumento del cortisolo causato da un aumento dello stress o da un sonno disturbato può aumentare la produzione degli ormoni androgeni, che aumentano la produzione di sebo.

Carenza di uno o più nutrienti: La carenza di uno o più nutrienti può portare velocemente ad una produzione abnorme di sebo 

Come ridurre l’eccessiva produzione di sebo sul viso?

Utilizza una crema idratante opacizzante

L’equilibrio olio-acqua nella pelle è essenziale per il controllo del sebo. 

Cerca di idratare la pelle con un prodotto bio e oil-free. Non dovresti usare mai prodotti a base di alcol per idratare la tua cute, poiché potresti irritarla eccessivamente.

Detergente per pelle grassa

Lo svantaggio di usare un detergente, probabilmente troppe volte, è che può dissolvere la nostra barriera lipidica naturale. Più ti lavi il viso, più la tua pelle diventa secca e più grassa.

Quindi la scelta di un detergente è davvero importante. Utilizza un detergente molto delicato che non lasci la pelle eccessivamente secca.

Cerca un detergente leggermente acido che non interferisca con il pH naturale della tua pelle. Si consiglia di cercare un detergente bio, che abbia al suo interno degli elementi opacizzanti, come il tea tee oil o lo zinco.

Integratori per eccesso di sebo: A cosa servono?

Gli integratori per combattere l’eccesso di sebo servono a ridurre in maniera naturale la produzione di sebo da parte delle ghiandole sebacee. 

Agiscono in differenti modi, tra cui:

  • Ridurre la produzione di olio 
  • Aumentare le proprietà antinfiammatorie ed antimicrobiche della pelle, in grado di contrastare efficacemente l’acne e tutti i sintomi associati ad esso
  • Migliorare l’idratazione e la produzione naturale di collagene

Quali sono i migliori integratori per combattere l’eccesso di sebo?

Numerose ricerche scientifiche hanno dimostrato che i migliori due integratori da assumere in presenza di eccesso di sebo sono:

Vitamina D

Oltre a possedere  forti proprietà antimicrobiche, la vitamina D migliora la risposta immunitaria del corpo. 

La vitamina D è in grado di bloccare gli effetti negativi che i batteri dell’acne hanno sulla pelle. 

La vitamina D non aiuta solo le ossa, è utilizzata anche per trattare moltissimi disturbi cutanei causati da una produzione eccessiva di sebo, come ad esempio la dermatite seborroica.

Zinco

È stato scoperto che lo zinco riduce la produzione di olio nella pelle. Diminuire la produzione di olio aiuta a ridurre la possibile crescita batterica e pori ostruiti. 

Altre strategie naturali per ridurre l’eccesso di sebo

RIDI ED AUMENTA LA POSITIVITà NELLA TUA VITA: Ridere è un’ottima strategia naturale per ridurre la produzione di sebo. Inoltre, ricorda che il sebo aumenta in concomitanza del cortisolo, noto ormone dello stress. Studi hanno dimostrato che la meditazione della risata riduce lo stress e quindi il cortisolo.

PRATICA LA MEDITAZIONE MINDFULNESS: Lo yoga, la meditazione mindfulness e molte altre forme di rilassamento mentale sono tutte forme meditative per ridurre il cortisolo.

Domande più frequenti

Come ridurre la produzione di sebo in modo naturale?

  • Utilizza una buona crema opacizzante
  • Utilizza un detergente all’ossido di zinco o al tea tree oil, bio e che non contenga al suo interno ingredienti che irritino la pelle grassa
  • Consuma degli integratori alimentari

Qual è il miglior integratore per ridurre la produzione di sebo?

Iscriviti alla newsletter

Lascia la tua email e scopri di quali integratori alimentari hai bisogno!

Consenso trattamento dati

Grazie per l'iscrizione!

Pin It on Pinterest

Share This

CONDIVIDI IL POST SUI SOCIAL

Condividi l'articolo con i tuoi amici!