Se sei alla ricerca del miglior integratore di colina in commercio sei nel posto giusto!

La colina è un nutriente essenziale che supporta il metabolismo dei grassi e la salute epatica. 

Questo nutriente naturale viene prodotto in piccole quantità anche dal tuo fegato, tuttavia la maggior parte della colina di cui il tuo organismo necessita deve provenire dalla tua dieta o in alternativa, da un buon integratore alimentare.

La colina nell’organismo svolge innumerevoli compiti, come:

  • Migliorare la memoria e la salute del sistema nervoso.
  • Supportare la salute del fegato e della muscolatura
  • Aiutare la formazione di cellule
  • Trasporto e metabolismo dei lipidi: la colina è un nutriente indispensabile per produrre una sostanza in grado di eliminare il colesterolo presente nel fegato. Quantità insufficienti di colina nel corpo può portare ad accumulare nell’organo epatico quantità eccessive di grassi e colesterolo, aumentando il rischio di incorrere nella steatosi epatica

L’istituto della medicina raccomanda:

  • 0–6 mesi: 125 mg al giorno
  • 7–12 mesi: 150 mg al giorno
  • 1–3 anni: 200 mg al giorno
  • 4–8 anni: 250 mg al giorno
  • 9–13 anni: 375 mg al giorno
  • 14–19 anni: 400 mg al giorno per le donne e 550 mg al giorno per gli uomini
  • Donne adulte: 425 mg al giorno
  • Uomini adulti: 550 mg al giorno
  • Donne che allattano: 550 mg al giorno
  • Donne in gravidanza: 930 mg al giorno

NOTA BENE: I ricercatori ipotizzano che tali valori possano essere la quantità di colina che le persone sane devono assumere quotidianamente per non incorrere in effetti collaterali dati da una carenza di colina nell’organismo.

Il fabbisogno quotidiano di colina differisce per età, sesso, genetica e salute della persona. 

Quali sono le fonti alimentari più ricche di colina?

La colina è una vitamina che può essere ottenuta tramite il consumo di determinati alimenti o attraverso l’uso di integratori alimentari. 

Le fonti alimentari più ricche di questo nutriente sono:

  • Fegato di manzo
  • Merluzzo 
  • Fegato di pollo
  • Salmone
  • Uova
  • Cavolfiore

Quanti tipi di integratori di colina esistono sul mercato?

Sul mercato sono presenti 4 diverse tipologie di colina e si differenziano anche per i loro benefici sull’organismo. 

  • La semplice colina e il bitartrato di colina sono tipologie di colina, che vengono utilizzate soprattutto per migliorare la salute del fegato. 
  • CDP-colina (citicolina) e Alpha GPC sono supplementi dietetici di colina realizzati appositamente per supportare la salute del sistema nervoso. 

Gli integratori di colina si possono trovare in commercio sotto forma di compresse o polvere. 

Quali sono i migliori integratori di colina in commercio?

I nostri esperti della nutrizione dopo aver valutato 37 prodotti in commercio, hanno decretato che i migliori integratori di colina del 2022 sul mercato sono:

Colina + inositolo della Tudimo nutrition

Molte persone hanno problemi a deglutire le pillole. La Tumido nutrition riesce ad eliminare questa problematica, grazie alle loro “capsule apribili”.

Se non riesci a deglutire le capsule, puoi sempre aprire la capsula e mescolare la polvere contenuta in essa con l’acqua o una bevanda.

Queste capsule di colina sono ideali per le persone che soffrono di disturbi d’ansia o disturbi al sistema nervoso dato che oltre alla colina è presente anche l’inositolo, un nutriente che supporta la salute psicofisica della persona. 

Rispetto alle tradizionali capsule vendute sul mercato, queste vengono assimilate dall’organismo in soli 15 minuti dall’ingestione, garantendo una maggiore efficacia ed assorbimento.

Ogni capsula contiene al suo interno 450 mg di inositolo e 450 mg di colina. E non finisce qui! L’azienda offre ai suoi clienti la formula soddisfatti o rimborsati. Hai sentito bene! 

Qualora non fossi soddisfatto dell’efficacia del prodotto avrai a disposizione 30 giorni per chiedere il rimborso completo del prodotto.

Miglior integratore di colina in commercio

Non c’è nessun dubbio! Se stai cercando il miglior integratore di colina sul mercato ti consiglio assolutamente di provare il prodotto della Focus. 

Integratore alimentare di colina ad alta potenza. Ogni capsula contiene 700 mg di bitartrato di colina. Ogni confezione di prodotto contiene al suo interno 120 capsule, garantendo una fornitura di colina di ben 4 mesi.

LEGGI LE TESTIMONIANZE DELLE PERSONE CHE HANNO ASSUNTO QUESTO PRODOTTO

Può essere assunto dai vegani, dai vegetariani e dalle persone intolleranti ai latticini, al glutine e agli allergeni. È prodotto nel regno unito utilizzando ingredienti di primissima qualità che soddisfano i più severi standard igienici.

Chi dovrebbe assumere un integratore di colina?

Esistono alcuni gruppi di persone che sono maggiormente a rischio di carenza di colina, rispetto ad altre persone, e sono:

  • Atleti che praticano sport di resistenza: Le persone che fanno maratone o fanno allenamenti aerobici di lunga durata necessitano di un surplus di colina. 
  • Soggetti che assumono grandi quantità di bevande alcoliche: Consumare grandi quantità di bevande alcoliche impoverisce l’organismo di colina, pertanto, se consumi durante la giornata parecchi drink alcolici ti consiglio di aumentare l’assunzione di colina 
  • Persone con disturbi digestivi: I soggetti che soffrono di malassorbimento intestinale o condizioni infiammatorie digestive, come il morbo di Crohn e la colite ulcerosa possono avere problemi nell’assorbire correttamente la colina proveniente dal cibo a causa di un sistema digestivo poco efficiente nel metabolizzare gli alimenti.
  • Donne in postmenopausa: Gli estrogeni sono ormoni femminili che aiutano la produzione di colina nell’organismo. Una carenza di questi ormoni, condizione comune nella menopausa, aumenta il rischio di avere livelli insufficienti di colina nel corpo. 
  • Soggetti che seguono una dieta vegana: La dieta vegana è un regime dietetico che prevede l’esclusione di cibi di origine animale, e dato che la colina si trova maggiormente in questi alimenti, le persone vegane sono maggiormente a rischio di sviluppare una carenza di questo nutriente essenziale.
  • Donne in gravidanza: il fabbisogno di colina aumenta durante la gravidanza. 

Benefici dati dall’assunzione della colina secondo la ricerca medica

Migliora la salute del cuore

Secondo alcune ricerche mediche l’assunzione della colina è collegata ad una probabilità minore di incorrere in disturbi cardiaci. 

NOTA BENE: I folati e la colina sono nutrienti, che aiutano l’organismo a convertire l’omocisteina in metionina, e dato che livelli elevati di omocisteina nel corpo sono associati ad una maggior probabilità di soffrire di ictus e disturbi cardiovascolari, una carenza di folati o colina nel corpo può indirettamente aumentare il rischio di morire prematuramente per problemi cardiaci. 

Migliora la salute del sistema nervoso

La colina è una vitamina indispensabile per produrre l’acetilcolina, un neurotrasmettitore molto importante per migliorare la memoria, l’umore, i processi cognitivi e in generale tutte le funzioni del sistema nervoso.

Migliora la salute del fegato

Sebbene la carenza di colina provochi patologie epatiche, ad oggi, non si sa ancora con esattezza se assumere livelli di colina più bassi, rispetto alle raccomandazioni della medicina possa favorire la comparsa di malattie del fegato.

Una ricerca scientifica condotta su più di 56.000 donne ha dimostrato che quelle che assumevano un quantitativo superiore di colina riportavano un rischio minore del 28% di soffrire di patologie del fegato, rispetto alle donne che avevano assunto un quantitativo di colina inferiore(VAI ALLO STUDIO).

Un’altra ricerca condotta su 664 pazienti con steatosi epatica non alcolica ha dimostrato, che assunzioni inferiori di colina erano collegate ad una maggiore gravità della malattia (VAI ALLO STUDIO).

Controindicazioni ed effetti collaterali

Assumere colina in quantità esagerate può portare ad effetti potenzialmente dannosi.

Tra questi ci sono:

  • Diarrea e feci molli
  • Nausea e vomito
  • Sudorazione eccessiva
  • Pressione alta
  • Odore nauseabondo, che può ricordare vagamente un forte odore di pesce

La quantità massima di colina che puoi assumere al giorno è di 3500 mg. Superare questo dosaggio può portare a gravi conseguenze per la salute. 

Domande più frequenti

Quali disturbi comporta avere bassi livelli di colina nell’organismo?

  • Disturbi cardiovascolari
  • Patologie neurologiche, come il morbo di Alzheimer e la steatosi epatica non alcolica
  • Problemi muscolari
  • Disturbi al sistema nervoso

Qual è il miglior integratore di colina sul mercato?

Iscriviti alla newsletter

Lascia la tua email e scopri di quali integratori alimentari hai bisogno!

Consenso trattamento dati

Grazie per l'iscrizione!

Pin It on Pinterest

Share This

CONDIVIDI IL POST SUI SOCIAL

Condividi l'articolo con i tuoi amici!