In questo articolo scoprirai i migliori integratori di zeolite disponibili in commercio.

La Zeolite Clinoptilolite è un minerale cristallino naturale che ha una forma a nido d’ape che attrae molecole caricate positivamente, che possono essere microbi dannosi, particelle radioattive, o metalli pesanti, come piombo, mercurio e fluoruro.

I metalli pesanti sono sostanze molto dannose per il tuo corpo, poiché sono caricate positivamente.

La zeolite agisce come un magnete per legare e intrappolare le sostanze indesiderate nella sua struttura, fino alla completa espulsione tramite le feci.

Sono costituiti da cristalli di silicio, un minerale fortemente alcalino che libera l’organismo dalle tossine e dai metalli pesanti che danneggiano il Dna del tuo corpo.

Qual è il miglior integratore di zeolite? Dipende dalle tue esigenze individuali. 

Esistono polveri di zeolite, liquidi di zeolite, e formule di zeolite per la disintossicazione di tutto il corpo, rimozione di radiazioni e metalli pesanti, e protezione antivirale e antimicrobica.

La migliore zeolite in assoluto è la polvere di zeolite micronizzata. Tutte le zeoliti liquide e le formule che prevedono la zeolite dovrebbero essere sempre basate su zeolite in polvere di grado medicale.

Esiste una forma più economica di zeolite nota come zeolite industriale, che viene utilizzata per il controllo degli odori e per la pulizia ambientale, ma non sono idonei per il consumo umano. 

Integratori di zeolite: Qual è il migliore?

Dopo aver analizzato decine e decine di prodotti a base di zeolite, e dopo aver letto le testimonianze di moltissime persone, siamo giunti alla conclusione che il miglior integratore di zeolite in assoluto è quello della Zeolith Med.

Zeolite in polvere di grado medicale. Testato e certificato a norma RL 93/42/CEE. Polvere pura al 100%, senza additivi, senza la presenza di sostanze chimiche indesiderate, come coloranti ecc.. 

Dimensione media della grana di zeolite: 26 micrometri, percentuale di clinoptilolitano: 89-95%. Prodotto ideale per disintossicare l’organismo in profondità dai metalli pesanti, come l’alluminio, il cadmio, il piombo, il mercurio e l’istamina.

Quali sono i benefici comprovati dall’utilizzo dalla zeolite?

Elimina le tossine

Le cavità delle zeoliti sono composti caricati negativamente che attraggono e catturano (per l’eliminazione) tossine e altre sostanze nocive come i radicali liberi. 

Le tossine si trovano negli articoli per la casa che usiamo per pulire, nei prodotti che mettiamo sulla nostra pelle, nel cibo che mangiamo, nell’acqua che beviamo e nell’aria che respiriamo.

L’eliminazione di queste tossine consente alle cellule del corpo di rimanere funzionali e ripararsi, qualora fossero danneggiate

Favorisce una digestione sana

La zeolite è formata da composti di silicato. Questi composti vengono utilizzati per trattare tutte le problematiche associate alla diarrea. 

Può combattere il cancro

Le zeoliti sono considerate sicure al 100% e non tossiche dalla FDA. Questo minerale è ruvido, senza particelle fibrose caricate positivamente. Le zeoliti possono attivare alcune risposte fisiologiche sane senza presentare nessun effetto negativo indesiderato.

È una sostanza fortemente alcalina

Può essere utile in tutte quelle patologie causate da un’eccessiva acidosi dell’organismo, come le patologie digestive, e quelle neurodegenerative.

Altri benefici della zeolite sulla salute

Quali sono le sue controindicazioni?

Le persone che dovrebbero evitare di assumere zeolite sono quelle affette da insufficienza renale, i bambini e le donne in gravidanza e in allattamento.

Si è osservato che l’assunzione di zeolite può aumentare il rischio di costipazione, e quindi in presenza di forte stipsi è consigliabile evitare di consumare questo integratore alimentare.

Anche le persone che assumono medicinali devono chiedere prima il parare medico, al fine di evitare spiacevoli conseguenze.

Nella stragrande maggioranza delle persone il consumo di zeolite non porta a nessun effetto collaterale.

La zeolite è cancerogena?

Ormai sono moltissime le ricerche scientifiche che concordano nell’affermare che non solo la zeolite è un integratore alimentare non cancerogeno, ma che le sue proprietà benefiche certificate aiutano a combattere alcune forme di tumore.

La zeolite contenuta negli integratori alimentari venduti in commercio sono assolutamente privi di tossicità.

Questo minerale viene utilizzato soprattutto per le sue grandi capacità di chelare, assorbire ed intrappolare nelle sue porosità sostanze tossiche e indesiderate presenti nell’organismo.

Ecco perchè molte persone utilizzano gli integratori alimentari di zeolite per favorire la disintossicazione dell’organismo.

Domande più frequenti

Quanta zeolite bisogna assumere ogni giorno?

 All’inizio si consiglia di assumere massimo 3 grammi al giorno, poiché questo minerale può portare velocemente a spiacevoli crisi disintossicanti.

Dopo si può aumentare la dose a 2-3 volte al giorno per dosi di 3 grammi. Si consiglia di assumere questo prodotto per una durata massima di 40 giorni.

Prima di assumere qualsiasi integratore si consiglia sempre di consultare il proprio medico di famiglia.

Disciogliere 3 grammi di zeolite in 250 ml di acqua minerale naturale. Si consiglia di consumare questa bevanda alcalina assieme ad un pasto.

Per quanto tempo assumere la zeolite?

Si consiglia di consumare la zeolite per almeno 4-5 mesi

Dove si può trovare la zeolite?

La zeolite si può acquistare nei negozi erboristici o online cliccando qui.

Qual è il miglior integratore di zeolite?

Il miglior integratore di zeolite è quello della ZeolithMed.

Iscriviti alla newsletter

Lascia la tua email e scopri di quali integratori alimentari hai bisogno!

Consenso trattamento dati

Grazie per l'iscrizione!

Pin It on Pinterest

Share This

CONDIVIDI IL POST SUI SOCIAL

Condividi l'articolo con i tuoi amici!