In questo articolo scoprirai i migliori integratori di lievito di birra disponibili in commercio.

Il lievito di birra è un ingrediente conosciuto soprattutto per il suo utilizzo in prodotti alimentari come il  pane, la pizza, e la birra. Ha un sapore amaro ed è formato da un fungo unicellulare chiamato Saccharomyces cerevisiae.

Forse non è un fatto molto conosciuto, ma il lievito di birra è un integratore molto utilizzato per migliorare la salute di unghie, capelli ed unghie.

 È un alimento che contiene moltissime vitamine e minerali molto utili per la salute globale del corpo. 

È una fonte naturale di vitamine del gruppo B, che migliorano i livelli di energia del corpo e supportano il metabolismo di grassi, glucidi e proteine. Inoltre, è un alimento molto proteico e ricco di minerali, come lo zinco, il ferro, e il selenio.

 

Il lievito di birra offre numerosi benefici per la salute. Di seguito sono elencati alcuni di quelli che le persone trovano più vantaggiosi.

Diminuisce la glicemia

Il lievito di birra è un alimento che può diminuire i livelli di zucchero nel sangue.

Una ricerca scientifica ha analizzato l’effetto degli integratori di lievito di birra sui livelli di zucchero in 84 pazienti con il diabete di tipo 2.

Alla fine dello studio si è potuto constatare che l’assunzione di lievito di birra oltre ad aver abbassato i livelli di zucchero nel sangue, ha migliorato la sensibilità insulinica.

I ricercatori ipotizzano che le sue proprietà ipoglicemizzanti possano dipendere dall’alto contenuto di cromo che contiene il lievito di birra.

Il cromo è un minerale che migliora la tolleranza al glucosio, e riduce la glicemia dopo i pasti.

Migliora la risposta immunitaria

Il lievito di birra è un alimento che può migliorare la risposta immunitaria dell’organismo.

È ricco di selenio, un minerale dalle spiccate proprietà antiossidanti che ha dimostrato migliorare la risposta immunitaria. 

Alcuni studi hanno scoperto che il lievito di birra può essere un ottimo rimedio naturale per potenziare la risposta immunitaria, e ridurre i marker infiammatori.

Uno studio della durata di 12 settimane ha rilevato che integrare il lievito di birra nella dieta potrebbe diminuire i sintomi associati al raffreddore e all’influenza.

Migliora la pelle

Il lievito di birra potrebbe essere un alimento ideale per migliorare le condizioni della nostra pelle, e combattere gli inestetismi cutanei, come l’acne.

Uno studio ha rilevato che il 74,3 % delle persone che aveva l’acne, ha ridotto i suoi sintomi utilizzando  integratori di lievito di birra.

Allo stesso modo, si è dimostrato utile anche nel migliorare i sintomi associati alla dermatite atopica.

Può essere un aiuto per dimagrire

Uno studio condotto su 54 uomini e donne obese, ha dimostrato che l’assunzione di integratori di lievito di birra, potrebbero aiutare a diminuire la massa corporea, e il grasso della pancia, senza diminuire eccessivamente la massa muscolare.

 

Previene l’anemia

L’anemia è una problematica che si verifica quando nell’organismo è presente una quantità insufficiente di ossigeno.

I sintomi associati a questa condizione sono:

  • vertigini
  • affaticamento
  • giramenti di testa

L’anemia è una patologia causata generalmente da una carenza di vitamina b12, o ferro.

In certi casi, anche se il ferro viene assunto normalmente, la mancanza di vitamine nel corpo, potrebbe causare un peggiore assorbimento di questo minerale.

Ad esempio, una mancanza di vitamina b2 nel corpo, può peggiorare l’assorbimento del ferro, e facilitare la comparsa dell’anemia.

Il lievito di birra è un vero e proprio multivitaminico naturale, molto ricco di vitamine e minerali, che possono aiutare a combattere o prevenire l’anemia.

Migliori integratori di lievito di birra

Prima di scegliere gli integratori di questa lista, abbiamo analizzato accuratamente ogni ingrediente nell’etichetta, per poterti offrire il miglior integratore di lievito di birra in assoluto.

Dopodiché, abbiamo scelto solo quei supplementi naturali che provengono da marchi con una comprovata esperienza in termini di purezza e qualità.

Allo stesso modo, abbiamo preso in considerazione solo gli integratori con il miglior rapporto qualità prezzo.

Integratore alimentare di lievito di birra in compresse

Le compresse di questo supplemento alimentare sono ottenute tramite colture di prima qualità, e controllate da severi test per assicurarsi che le proprietà del lievito di birra non subiscano un’eccessiva degradazione, durante tutto il processo di lavorazione.

La sua ricchezza di vitamine del gruppo B, lo rendono un supplemento ideale per migliorare i livelli di energia del corpo. Può essere un valido alleato per contrastare lo stress accumulato durante la giornata.

Aiuta la disintossicazione del fegato, e contrasta efficacemente tutti gli inestetismi cutanei, causati da acne e dermatiti.

Si consiglia di assumere 8/ 10 pasticche al giorno durante l’arco della giornata.

Miglior integratore di lievito di birra in assoluto

Rispetto agli altri integratori di lievito di birra, questo supplemento alimentare della Nutrimea, oltre ad avere un altissimo dosaggio di lievito di birra (1200 mg per pasticca), è ideale per quelle persone che vogliono migliorare drasticamente la salute generale di pelle, capelli, ed unghie, grazie all’aggiunta di selenio e zinco, due minerali dalle spiccate proprietà antiossidanti, che svolgono funzioni importantissime nel corpo.

Rispetto agli altri prodotti a base di lievito di birra, questo, ha sicuramente una marcia in più, poiché utilizza il cosiddetto lievito di birra rivivificabile, che si può ottenere tramite la semplice disidratazione a temperatura ambiente del lievito di birra.

Questo processo totalmente naturale, favorisce una migliore conservazione di tutte le proprietà del lievito di birra. 

L’azienda consiglia di assumere 3 capsule al giorno per 2 mesi, per ottenere i massimi benefici.

Ogni integratore prodotto dalla Nutrimea, utilizza le conoscenze di 5 esperti in medicina, e ricerca, per poter offrire prodotti di massima qualità ed efficacia.

Prodotto con i migliori ingredienti, è vegano, senza lattosio, ed è privo di ogm, stearati, o eccipienti di sintesi.

Quando assumere il lievito di birra?

Il lievito di birra è un integratore naturale che si può trovare sotto forma di compresse, tavolette, o capsule.

Si consiglia di assumere i supplementi di lievito di birra, prima dei pasti, con un bel bicchiere di acqua minerale naturale.

 

Quante compresse di lievito di birra assumere al giorno?

Non c’è una risposta valida a questa domanda, poiché la concentrazione di lievito di birra contenuto nelle compresse differisce da prodotto a prodotto.

Si consiglia di leggere attentamente tutte le indicazioni riportate sull’etichetta del prodotto, prima di iniziare a consumarlo.

Ad esempio, l’integratore di lievito di birra della Matt, consiglia di assumere dalle 8 alle 10 compresse al giorno, durante tutta la giornata.

Un altro integratore di lievito di birra molto conosciuto, come quello della Nutrimea, consiglia di non assumere più di 3 capsule al giorno.

 

Domande più frequenti

Quali sono le proprietà del lievito di birra?

I prodotti a base di lievito di birra possono essere utilizzati per trattare una vasta gamma di condizioni, che includono:

  • migliorare la salute di capelli, unghie e pelle
  • ridurre il peso corporeo
  • migliorare la risposta immunitaria dell’organismo
  • prevenire l’anemia
  • diminuire la glicemia

Quali sono le migliori marche di lievito di birra in commercio?

  • Matt
  • Nutrimea

Quali sono gli effetti collaterali del lievito di birra?

In certi casi, l’utilizzo di supplementi a base di lievito di birra possono portare a lievi effetti collaterali, come:

  • flatulenza
  • eccesso di gas
  • gonfiore addominale

Le persone che dovrebbero evitare di consumare gli integratori di lievito di birra sono:

  • le persone che hanno il Morbo di Crohn
  • i soggetti che sono inclini a contrarre infezione da lieviti
  • le persone diabetiche, che stanno già assumendo un medicinale per ridurre la glicemia
  • le persone che utilizzano gli inibitori delle monoamino ossidasi, speciali medicinali utilizzati dalle persone che soffrono di depressione. Gli integratori di lievito di birra, se utilizzati con questi farmaci, possono possono aumentare il rischio di ictus o infarti.
  • i soggetti celiaci
Qual è il miglior integratore di lievito di birra in assoluto?
Il miglior integratore di lievito di birra in assoluto è quello prodotto dalla Nutrimea. 
Qual è il miglior lievito di birra fresco?

Iscriviti alla newsletter

Lascia la tua email e scopri di quali integratori alimentari hai bisogno!

Consenso trattamento dati

Grazie per l'iscrizione!

Pin It on Pinterest

Share This

CONDIVIDI IL POST SUI SOCIAL

Condividi l'articolo con i tuoi amici!