In questo articolo scoprirai i migliori integratori per dimagrire in menopausa.

La menopausa di solito inizia intorno ai 50 anni, sebbene inizi già 5-6 anni prima con la perimenopausa (la fase che precede la menoapusa).

Durante la menopausa, le donne spesso sperimentano sintomi molto fastidiosi, come:

Esistono diversi metodi per dimagrire,  come le diete a basso contenuto di carboidrati e l’esercizio fisico.

Tuttavia, gli integratori possono velocizzare il processo dimagrante, poiché aumentano il metabolismo, facilitano la combustione dei grassi, e riescono a modulare l’appetito, grazie alle loro proprietà sazianti.

Quindi, un protocollo completo per la perdita di peso in menopausa deve prevedere:

  • un regime alimentare ipocalorico
  • esercizi di tipo anerobico (sollevamento pesi), ed esercizi di tipo aerobico (corsa, nuoto, ecc..)
  • integratori alimentari brucia grassi

Ci sono vari fattori che favoriscono l’aumento di peso nelle donne in menopausa. Questi fattori includono, una diminuzione degli estrogeni (ormoni femminili), un rallentamento del metabolismo, maggiore catabolismo della massa magra, e inattività fisica.

Alcuni fattori possono essere notevolmente migliorati tramite uno stile di vita migliore, mentre altri sono il risultato del normale processo di invecchiamento.

L’aumento di peso è sempre causato da un consumo di calorie superiore a quelle consumate durante la giornata. 

Se introduciamo attraverso la dieta più calorie di quelle che il nostro corpo brucia durante la giornata, le calorie in eccesso verranno immagazzinate  sotto forma di grasso. 

Quando la donna non ha più il ciclo mestruale per almeno un anno entra in menopausa. Solitamente questa condizione interessa le donne tra i 45 e i 55 anni.

L’aumento di peso è un fattore molto comune nelle donne con età compresa tra i 48 e i 58 anni. Alcune ricerche scientifiche hanno scoperto che quasi un terzo delle donne in questa fascia di età sono obese o fortemente in sovrappeso.

Se vuoi perdere peso e bruciare i grassi in eccesso è fondamentale agire su più fronti, come:

  • aumentare il tasso metabolico a riposo
  • cambiare regime alimentare 
  • utilizzare supplementi alimentari che possano aumentare il metabolismo e le calorie consumate a riposo
Oltre ad un fatto puramente estetico, l’eccesso di peso è associato a gravi problemi di salute, come l’ipertensione, diabete di tipo 2, e patologie cardiache.

Quali sono i migliori integratori per dimagrire in menopausa?

Adesso ti elencherò i due migliori integratori per dimagrire in menopausa. 

Questi due supplementi alimentari agiscono favorendo la perdita di peso in modo totalmente diverso, poiché uno combatte la fame nervosa, diminuendo l’appetito, mentre l’altro  velocizza il metabolismo, favorendo la combustione dei grassi.

Puoi decidere di assumere entrambi gli integratori, o sceglierne uno in base alla causa principale del tuo aumento di peso.

Mangi poco e ingrassi ugualmente? Scegli l’integratore che favorisce la perdita di peso grazie alle sue proprietà termogeniche.

Appena sei stressata ti butti su merendine o cibo spazzatura? Scegli l’integratore che elimina la fame nervosa, modulando l’appetito.

Nota bene: Per un risultato ottimale si consiglia di abbinare i supplementi dimagranti ad una dieta ipocalorica, ricca di alimenti sani e nutrienti.

Miglior integratore saziante in menopausa

Integratore a base di Konjac. Il Konjak è una pianta a base di glucomannano. Il glucomannano oltre regolare la fame e diminuire l’appetito, aiuta a disintossicare l’organismo in profondità.

Inoltre, mantiene in salute tutto il microbiota intestinale, favorendo la crescita di batteri buoni. Alcuni studi hanno dimostrato che un eccesso di batteri patogeni nell’organismo favorisce l’infiammazione e l’aumento di peso.

Miglior integratore per dimagrire in menopausa

Supplemento naturale a base di fucus, un’alga marina originaria dei mari freddi che facilita il dimagrimento agendo come acceleratore del metabolismo.

Inoltre, grazie all’azione sinergica del Tarassaco e dell’estratto di asparago elimina i liquidi in eccesso.

 

Esercizio fisico

L’esercizio fisico è necessario per mantenere un peso sano ed aumentare il dispendio energetico a riposo.

Studi dimostrano che il 60% degli adulti non pratica nessuna forma di esercizio fisico. Il problema aumenta anche con l’età, quindi entro la mezza età, è abbastanza comune per uomini e donne non praticare nessun esercizio aerobico (nuoto, corsa, camminata veloce), né esercizi di rinforzo muscolare (sollevamento pesi, flessioni, trazioni ecc..)

L’attività aerobica aumenta l’ossigenazione del corpo, migliora l’umore, aumenta il metabolismo, velocizza la perdita dei chili di troppo, ed elimina i problemi di costipazione.

Il sollevamento pesi invece migliora la salute delle ossa, delle articolazioni, e aumenta la massa muscolare. Un aumento di massa magra si traduce in un maggiore dimagrimento, poiché 1  Kg di massa magra consuma il doppio delle calorie di un Kg di massa grassa. 

Migliore amminoacido per dimagrire in menopausa

Studi scientifici hanno dimostrato che assumere L-carnitina può favorire la perdita di peso.

L-Carnitina

La carnitina è un amminoacido che favorisce la combustione dei grassi. Per questo motivo è spesso utilizzata dalle persone che ricercano una riduzione del peso corporeo.

Una ricerca scientifica ha scoperto che integrare 500 mg di L-carnitina al giorno è bastato per avere una diminuzione di peso nei pazienti in sovrappeso.

Senza modificare la dieta e l’attività fisica i soggetti in sovrappeso hanno perso mediamente 400 grammi di massa grassa. 

Dieta per dimagrire in menopausa

Se davvero vuoi dimagrire in menopausa, devi necessariamente cambiare totalmente la tua dieta. Una dieta ricca di cibi naturali aumenta il metabolismo e favorisce la perdita dei chili in eccesso.

Cibi da evitare

Elimina tutti quei cibi che facilitano l’aumento di peso, come:

  • dolci, gelato, merendine
  • bibite gassate
  • alcolici
  • pizza, schiacciata, cereali raffinati
  • patatine, snack salati
  • fast food (kebab ecc..)

Teoricamente dovresti eliminare o limitare  tutti quei alimenti trasformati e poveri di nutrienti (vitamine, minerali, fibre ed antiossidanti).

Cibi da consumare per dimagrire in menopausa

Prediligi nel tuo regime dimagrante cibi naturali, ricchi di enzimi, antiossidanti, minerali, vitamine e fibre, come:

  • frutta 
  • verdura
  • frutta secca
  • semi oleosi
  • cereali integrali
  • pesce
  • carni magre (pollo, tacchino)

Domande più frequenti

Gli integratori dimagranti funzionano davvero?

Si, gli integratori dimagranti possono velocizzare la perdita di peso, ma solo se sono accompagnati da una dieta ipocalorica.

Se mangi dalla mattina alla sera merendine, fast food, e non fai nessuna attività fisica, non esiste nessuna sostanza che possa farti perdere i chili in eccesso, ma se ad una dieta ipocalorica associ determinati supplementi dimagranti, allora gli integratori per la perdita di peso possono fare davvero la differenza!

Qual è la dieta migliore da associare agli integratori dimagranti?

Studi hanno dimostrato che le diete a basso contenuto di carboidrati possono facilitare la perdita di peso nelle donne in menopausa.

Inoltre, un regime alimentare a basso contenuto di glucidi è molto indicato alle donne in menopausa che hanno problemi di bassa sensibilità insulinica.

Quali sono i migliori integratori per dimagrire in menopausa?

I migliori integratori per facilitare la perdita di peso nelle donne in menopausa sono: