Quali sono i migliori integratori per combattere l’incontinenza urinaria?  In questo articolo scoprirai le migliori strategie e supplementi alimentari per combattere l’incontinenza della vescica.

L’incontinenza urinaria è una condizione caratterizzata dall’incapacità di controllare la vescica, con conseguente fuoriuscita involontaria o accidentale di urina.

A seconda della causa scatenante, l’incontinenza può essere temporanea o permanente. L’incontinenza urinaria può portare il soggetto a perdere poche gocce di urina, fino a situazioni più serie, dove il soggetto è completamente impossibilitato a trattenere l’urina con spiacevoli conseguenze.

Le donne hanno il doppio delle probabilità di soffrire di incontinenza urinaria a causa degli effetti collaterali della gravidanza, del parto e della menopausa. 

Sebbene l’incontinenza urinaria possa verificarsi a chiunque, solitamente questo fastidioso problema colpisce prevalentemente i bambini o i soggetti più anziani.

Le cause più comuni dell’incontinenza urinaria includono iinfezioni del tratto urinario, disturbi psicologici, stress psicofisico, ansia, eccessiva paura ecc.

Altre cause sono:

  • interventi chirurgici alla prostata
  • debolezza addominale e del pavimento pelvico
  • stitichezza grave
  • abuso di nicotina e alcolici
  • cambiamenti ormonali
  • ingrossamento della prostata
  • gravidanza, parto e menopausa

Tipi di incontinenza urinaria

 

  • Incontinenza da stress – Perdita di urina dovuta allo sforzo fisico sulla vescica dovuto a tosse, starnuti, risate, sollevamento di carichi pesanti o esercizio fisico o qualsiasi atto che aumenti la pressione intra-addominale.
  • Incontinenza da urgenza – Perdita involontaria di urina dovuta all’incapacità di trattenere l’urina dopo un bisogno improvviso e intenso di urinare. L’incontinenza da urgenza è comunemente causata da un’infezione del tratto urinario (UTI).
  • Incontinenza mista – Perdita di urina dovuta alla combinazione di incontinenza da stress e incontinenza da urgenza.
  • Incontinenza vescicale da trabocco o iperattiva –  Frequente bisogno di minzione o gocciolamento costante di urina a causa della vescica traboccante e incapacità di svuotare la vescica. Il sintomo più comune è l’enuresi notturna e il risveglio per la necessità di urinare durante la notte.
  • Incontinenza funzionale: la disabilità fisica, le lesioni del midollo spinale o le menomazioni mentali come il morbo di Alzheimer influenzano i movimenti fisici e la coordinazione e rendono le persone incapaci di andare in bagno in tempo. Le persone costrette su una sedia a rotelle soffrono comunemente di incontinenza funzionale.
  • Incontinenza transitoria – Incontinenza  temporanea che causa perdita di urina a causa di fattori quali effetti collaterali di farmaci, infezioni, grave stitichezza e obesità.

Quali sono i migliori integratori per l’incontinenza urinaria?

Adesso ti elenco i migliori integratori da utilizzare per migliorare il problema dell’incontinenza urinaria

Magnesio contro l’incontinenza urinaria

Il magnesio riduce gli spasmi muscolari della vescica e aiuta a mantenere la corretta funzione muscolare e nervosa. 

Uno studio dell’Università di Tel Aviv ha dimostrato che l’assunzione di pillole di idrossido di magnesio due volte al giorno migliora l’incontinenza urinaria nelle donne. 

Uno studio del 1998 pubblicato sul British Journal of Obstetrics and Gynecology ha scoperto che il magnesio supplementare può aiutare le donne che soffrono di incontinenza da urgenza. 

Per un’incontinenza lieve puoi prendere una compressa di magnesio (400 mg) al giorno dopo aver consultato il tuo medico. Cerca di includere cibi ricchi di magnesio nella tua dieta come patate, mais e banane.

Miglior integratore in commercio contro l’incontinenza urinaria

Questo integratore contro l’incontinenza urinaria contiene al suo interno:

Magnesio. Una carenza di magnesio è strettamente correlata ad un eccesso di contrazioni e spasmi involontari che possono favorire la comparsa di perdite urinarie involontarie.

Vitamina C. Questa vitamina è di vitale importanza nel ridurre l’incontinenza vescicale, grazie alle sue proprietà antiossidanti ed antinfiammatorie, in grado di contrastare l’azione dei radicali liberi.

Inoltre, questa molecola migliora il ph della vescica, risultando nel combattere le infezioni tipiche del sistema urinario femminile

Semi di zucca: Questo seme oleoso migliora la muscolatura pelvica. Avere muscoli della parete vaginale più forti, significa ridurre al minimo il rischio di qualsiasi perdita urinaria.

Inoltre, è un alimento molto efficace nel contrastare tutti quei disturbi tipici del sistema urinario femminile, come le cistiti, l’enuresi notturna, la debolezza vescicale ecc..

Equiseto: È un’erba utilizzata da moltissimi anni per curare i sintomi tipici dell’incontinenza della vescica

Quercetina: Questo potente antiossidante è considerato un antinfiammatorio naturale che combatte efficacemente il problema della vescica iperattiva

Perchè questo prodotto è il miglior integratore in assoluto per combattere l’incontinenza urinaria?

Oltre a possedere al suo interno sostanze che hanno dimostrato in studi scientifici essere le migliori nel combattere l’incontinenza urinaria femminile, questo integratore risultato veramente efficace anche nel prevenire e curare eventuali infezioni ed infiammazioni tipiche del sistema urinario femminile.

Dovrebbe essere assunto da tutte quelle persone che soffrono di uno o più di questi disturbi urinari:

  1. Incontinenza urinaria da stress
  2. Debolezza delle pareti vescicali
  3. Enuresi notturna
  4. Perdite di urina involontarie

Vitamina d

Esiste un forte legame tra bassi livelli di vitamina D e incontinenza urinaria. 

Uno studio scientifico del 2010 ha scoperto che le donne con livelli di vitamina D nella norma avevano meno probabilità di avere l’incontinenza urinaria.

 Cerca di soddisfare il tuo fabbisogno giornaliero di vitamina D attraverso latte, uova e pesce arricchiti. Puoi richiedere un esame del sangue al tuo medico per determinare i tuoi livelli di vitamina D. L’incontinenza urinaria dovuta a bassi livelli di vitamina D è comune tra i pazienti anziani.

Qualora avessi livelli di vitamina d sotto la norma, potresti assorbire questa importantissima vitamina tramite la luce solare soprattutto nella stagione estiva.

Se tu fossi impossibilitato ad assorbire la luce solare, potresti optare per un supplemento di vitamina d.

Aceto di sidro di mele

L’aceto di mele è il miglior rimedio casalingo per l’incontinenza urinaria.

 Bilancia il ph del corpo e aiuta a combattere le infezioni del tratto urinario. Inoltre, l’aceto di sidro di mele ti fa perdere peso in eccesso che è un’altra causa di incontinenza della vescica.

Altri rimedi naturali per l’incontinenza urinaria

Esercici di kegel

L’esercizio migliore in assoluto per eliminare il problema dell’incontinenza vescicale sono gli esercizi di Kegel.

Questi esercizi che prendono il nome dal loro inventore, rinforzano tutta la muscolatura del pavimento pelvico.

Rinforzare i muscoli pelvici è di vitale importanza per migliorare il problema dello sgocciolamento urinario, e per trattare le prime fasi di incontinenza dell’urina.

Dopo aver praticato questi esercizi per almeno 4 settimane si osserva solitamente un miglioramento dell’incontinenza urinaria. 

Come si praticano gli esercizi di Kegel?

  • Prima di praticare gli esercizi di Kegel svuota completamente la vescica
  • All’inizio può essere molto più semplice effettuare questi esercizi da sdraiato. Adesso devi scoprire dove si trova il muscolo pc
  • Fingi di voler bloccare il flusso dell’urina. Bravo quel muscoletto che stai utilizzando è il muscolo pc. 
  • Spremi e tira i muscoli del pavimento pelvico per sei secondi. 

Ripeti l’esercizio in 3 o 4 serie da 10 contrazioni ogni giorno.

Perdi il peso in eccesso

Se sei in sovrappeso, perdere peso sarebbe un passo importante verso la riduzione dell’incontinenza. 

Il grasso addominale in eccesso esercita una pressione aggiuntiva sulla vescica urinaria, sui muscoli pelvici e sul tratto gastrointestinale superiore. 

Pertanto, perdere qualche chilo può ripristinare il controllo della vescica e agire come un rimedio naturale per l’incontinenza urinaria.

Domande frequenti

Qual è il miglior  integratore per l’incontinenza urinaria maschile e femminile?

Il miglior integratore naturale per combattere l’incontinenza urinaria è senza nessun dubbio Urinet integratore

Quali sono i migliori rimedi naturali contro l’incontinenza urinaria?

  • Esercizi di kegel
  • Dieta ricca di cibi antinfiammatori
  • Utilizzo di Urinet
 

Quali sono i trattamenti farmacologici più utilizzati per combattere l’incontinenza urinaria?

Gli antagonisti dei recettori muscarinici (antimuscarinici) (MRA) sono medicinali che diminuiscono l’anormale contrazione della vescica. Sono farmaci in grado di diminuire drasticamente l’impellente desiderio di urinare. Esistono diverse tipologie di MRA: 

  •  Darifenacina
  • Fesoterodina
  • Ossibutinina
  • Propiverina
  • Solifenacina
  • Tolterodina
  • Trospium chloride

NOTA BENE: Il mio consiglio è quello di evitare di utilizzare farmaci, poiché sebbene all’inizio possano aiutare, nel lungo periodo possono arrecare danno al corpo. 

Cerca di combattere il problema dell’incontinenza urinaria tramite:

  • IL rinforzo dei muscoli pelvici
  • L’utilizzo di una dieta ricca di frutta e verdura
  • L’utilizzo di rimedi naturali a base di piante in grado di migliorare tutta la sintomatologia dell’incontinenza urinaria.

Ci sono alcuni esercizi che consiglieresti assolutamente per le persone con l’incontinenza della vescica?

L’esercizio migliore che tutti i soggetti con incontinenza vescicale dovrebbero eseguire sono gli esercizi di Kegel

Iscriviti alla newsletter

Lascia la tua email e scopri di quali integratori alimentari hai bisogno!

Consenso trattamento dati

Grazie per l'iscrizione!

Pin It on Pinterest

Share This

CONDIVIDI IL POST SUI SOCIAL

Condividi l'articolo con i tuoi amici!