In questo articolo scoprirai i migliori integratori per ricostruire la cartilagine delle tue articolazioni.

Ogni giorno moltissime persone inseguito a infortuni, o brutte cadute, si rivolgono ai medici per trattare problemi alla cartilagine del ginocchio, o dell’anca, le due zone del corpo maggiormente colpite da problemi alla cartilagine.

Se il tessuto cartilagineo è particolarmente danneggiato, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico. In altri casi, per favorire la completa guarigione delle cartilagini occorre seguire un buon regime alimentare, supportato dall’utilizzo di specifici integratori alimentari.

La cartilagine è un tessuto connettivo resistente e molto flessibile, che si trova nelle articolazioni, nella trachea, nelle orecchie, e in altre zone del corpo.

Le articolazioni coprono le estremità delle ossa, fornendo al corpo ammortizzazione e assorbimento degli urti. Inoltre, consentono alle ossa di scivolare l’una sull’altra nell’articolazione.

La cartilagine viene utilizzata dal corpo sia per funzioni strutturali, che protettive.

Le cause più comuni di deterioramento o danneggiamento del tessuto cartilagineo sono:

  • lesioni o traumi, ad esempio da incidenti sportivi o automobilistici;
  • movimenti ripetuti della stessa articolazione;
  • anomalie congenite che influenzano la struttura articolare;
  • disturbi ormonali che possono danneggiare lo sviluppo di ossa e articolazioni.

L’osteoartrosi è una patologia che provoca danni e deterioramento della cartilagine.

Qualunque sia il motivo, quando la cartilagine è danneggiata solitamente compaiono i dolori articolari.

Nel caso dell’articolazione del ginocchio,  il danno alla cartilagine può causare un peggioramento della mobilità e un dolore significativo. Se la cartilagine non viene riparata immediatamente, potrebbe subire ulteriori danni, e potrebbe richiedere un intervento chirurgico.

Ci sono diverse procedure che possono essere utilizzate per riparare e rigenerare il tessuto cartilagineo. In alcuni casi, le cellule sane possono essere rimosse dal ginocchio, e coltivate in laboratorio per sei-otto settimane. A quel punto, le nuove cellule vengono impiantate chirurgicamente.

In un’altra procedura chirurgica, vengono praticati piccoli fori nell’osso dell’articolazione danneggiata, che favorisce il sanguinamento. Le cellule del midollo osseo del sangue fresco possono stimolare la riparazione della cartilagine.

Queste procedure chirurgiche non vengono utilizzate in caso di artrosi. In caso di artrosi il trattamento prevede medicinali antinfiammatori, colpi di cortisone, terapia fisica, o sostituzione del ginocchio.

Alcuni nutrienti hanno dimostrato svolgere un ruolo di primaria importanza nel trattamento e nella prevenzione dell’osteoartrosi.

Migliori integratori per la guarigione della cartilagine

Qualsiasi integratore tu scelga di utilizzare per favorire la guarigone della cartilagine, ti consiglio di scegliere un supplemento alimentare che contenga al suo interno:

  • Glucosamina Solfato
  • Condroitin solfato

Studi scientifici hanno dimostrato che queste due sostanze ricoprono un ruolo di primaria importanza nella cura del tessuto cartilagineo.

Glucosamina

La glucosamina è una sostanza naturale del tessuto cartilagineo, che impedisce alle ossa di sfregarsi l’una con l’latra.

Questa componente cartilaginea potrebbe aiutare a prevenire eventuali rotture o danneggiamenti della cartilagine.

Molti supplementi alimentari idonei per trattare dolori articolari e cartilaginei contengono glucosamina, uno dei rimedi naturali più studiati per trattare condizioni, come l’osteoartrosi.

In commercio è possibile trovare due tipologie di glucosamina:

  • glucosamina cloridrato
  • glucosamina solfato

Ricerche scientifiche hanno scoperto che i prodotti a base di glucosamina cloridrato non riescono a trattare adeguatamente le problematiche articolari (1), al contrario degli integratori di glucosamina solfato, che invece hanno mostrato migliorare i sintomi associati all’osteoartrosi.(2)

Se assunto per molto tempo, la glucosamina solfato può rallentare la progressione dell’osteoartrosi, grazie alla sua capacità di rallentare il restringimento dello spazio articolare. (3)

Condroitin solfato

Allo stesso modo della glucosamina, anche la condroitina è una sostanza naturale della cartilagine. 

Molti studi scientifici hanno scoperto che la condroitina può diminuire il dolore e la rigidità articolare nelle persone con osteoartrosi. 

La condroitina solfato può anche rallentare la progressione dell’osteoartrosi se assunto per un lungo periodo. Allo stesso modo della glucosamina, ricerche scientifiche dimostrano che rallenta il restringimento dello spazio articolare se assunto per un massimo di 2 anni. (4)

Gli integratori per la salute articolare e cartilaginea spesso associano la condroitina con la glucosamina, per avere risultati ancora più soddisfacenti. 

Msm

ll metisulfonilmetano è un composto a base di zolfo, che viene utilizzato spesso nei supplementi alimentari, per contrastare l’infiammazione e il dolore articolare.

Viene utilizzato anche per favorire la salute dei capelli, della pelle e delle unghie. 

Uno studio scientifico ha dimostrato che il metisulfonilmetano migliora il dolore e la funzione fisica nei soggetti con osteoartrosi al ginocchio. (5)

Artiglio del diavolo

L’artiglio del diavolo, conosciuto anche come arpagofito, presenta al suo interno una sostanza dalle forti proprietà antinfiammatorie, che prende il nome di arpogoside.

Prendere questo supplemento alimentare può migliorare tutti i sintomi associati all’osteoartrite.

Uno studio scientifico ha scoperto che l’artiglio del diavolo ha funzionato, allo stesso modo di un noto medicinale antinfiammatorio (6)

Ci vorranno altri studi per confermare la sua reale efficacia.

Miglior integratore per favorire la guarigione della cartilagine

Qualsiasi integratore tu scelga di utilizzare per favorire la guarigione della cartilagine, ti consiglio di scegliere un supplemento alimentare che abbia al suo interno la glucosamina solfato, o la condroitina solfato, due elementi fondamentali per la cura dei dolori cartilaginei e articolari.

Noi della redazione dopo aver analizzato molti prodotti disponibili in commercio, abbiamo decretato il nostro vincitore.

Questo complesso nutrizionale contiene al suo interno:

  • glucosamina solfato
  • condroitina solfato
  • MsM
  • Artiglio del diavolo
  • Zinco
  • Vitamina c

Gli ingredienti contenuti in questo integratore, lo rendono ideale per trattare tutti i problemi associati alla cartilagine articolare.

La sinergia unica dei nutrienti contenuti in questo supplemento contribuisce a ridurre il gonfiore, la rigidità, e l’infiammazione della zona dolorante.

A differenza della maggior parte dei prodotti disponibili in commercio, la glucosamina e la condroitina contenuti in questo prodotto alimentare, sono ottenuti tramite fermentazione vegetale, che permettono una maggiore biodisponibilità, rispetto ai supplementi ricavati da scarti animali.

Nota bene: Maggiore è la biodisponibilità di un integratore, e maggiore è la sua efficacia.

Supplemento alimentare privo di additivi artificiali, e testato in laboratorio per metalli pesanti e contaminazione microbiologica.

Un solo barattolo basta per 3 mesi di trattamento.

Complesso alimentare sviluppato da ricercatori nutrizionisti, che utilizzano le migliori conoscenze mediche.

Domande più fequenti

Qual è la migliore alimentazione che dovrei seguire per facilitare la guarigione della cartilagine?

Innanzitutto, elimina tutti quei cibi che aumentano eccessivamente l’infiammazione dell’organismo, come i cibi industriali, le bibite gassate, gli alcolici, le merendine, le torte, ecc.. Ci siamo capiti!

Consuma cibi naturali ricchi di vitamine, minerali, antiossidanti, fibre ed enzimi, come la frutta, la verdura, la frutta secca, i semi oleosi, il pesce, l’olio extra vergine d’oliva, i cereali integrali, e i legumi.

Durante lo spuntino o la merenda potresti optare per un bel frullato di frutta e verdura, per fare il pieno di antiossidanti e sostanze benefiche per l’organismo.

Quali sono le migliori sostanze per sostenere la funzionalità del tessuto cartilagineo?

In ordine di importanza sono:

  • Glucosamina Solfato
  • Condroitin solfato
  • Msm
  • artiglio del diavolo
  • zinco 
  • vitamina C
  • lisina

La vitamina c e la lisina sono due sostanze fondamentali per la salute delle articolazioni, poiché la prima aiuta la produzione del collagene, mentre il secondo migliora la guarigione.

Solo in caso di malnutrizione, o dieta errata dovresti integrare questi due micronutrienti, poiché già solo attraverso la dieta (frutta, verdura, legumi, formaggi, e frutta secca), è possibile ricavare questi elementi molto preziosi.

Fonti scientifiche

(1) https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/23679910

(2) https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/17265490/

(3) https://link.springer.com/article/10.1007%2Fs00296-009-0969-5

(4) https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4881293/

(5) https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3141601/

(6) https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/11143915

Iscriviti alla newsletter

Lascia la tua email e scopri di quali integratori alimentari hai bisogno!

Consenso trattamento dati

Grazie per l'iscrizione!

Pin It on Pinterest

Share This

CONDIVIDI IL POST SUI SOCIAL

Condividi l'articolo con i tuoi amici!