Qui scoprirai i migliori integratori per le infezioni delle vie urinarie

 Si stima che oltre 140 milioni di persone contraggono infezioni delle vie urinarie ogni anno .

Fra tutti i tipi di batteri, E. coli è il batterio che causa maggiormente le infezioni del tratto urinario, sebbene possano essere coinvolti altri tipi di batteri infettivi.

Qualsiasi persona può sviluppare un’infezione del tratto urinario (UTI), sebbene le donne abbiano la probabilità 30 volte superiori di essere colpite, rispetto alla popolazione maschile

Le infezioni delle vie urinarie possono colpire qualsiasi parte del sistema urinario, inclusi uretra, vescica, ureteri e reni, ma di solito esordisce nella parte inferiore del tratto urinario Vai alla ricerca(1).

I sintomi più comuni di UTI sono: 

  • una costante sensazione di bruciore durante la minzione
  • continuo stimolo ad urinare, anche in assenza di urina
  • urina torbida, scura o sanguinante
  • febbre o stanchezza immotivata
  • dolore al basso ventre o alla bassa schiena

Le infezioni del tratto urinario possono essere trattate con antibiotici, ma la ricorrenza dell’infezione è molto comune.

Inoltre, un uso eccessivo di antibiotici può avere conseguenze negative a lungo termine, come danni ai batteri normali, ed eventualmente contribuire allo sviluppo di ceppi di batteri resistenti agli antibiotici.  Vai alla ricerca (2).

Gli antibiotici se utilizzati per molto tempo possono danneggiare il fegato, la flora batterica presente nel tratto digerente e indebolire il sistema immunitario. Quindi, in presenza di infezione del tratto urinario occorre potenziare l’organismo con nutrienti e sostanze che favoriscano la regressione della patologia in modo naturale, sempre in concomitanza delle direttive delle direttive mediche.

Se sospetti di avere un’infezione al tratto urinario, è importante richiedere immediatamente un consulto medico. Quella che può iniziare come una lieve infezione, può peggiorare rapidamente se non curata subito.

Detto questo, alcune ricerche mediche suggeriscono che fino al 42% delle infezioni urinarie sono lievi, e si possono risolvere senza l’utilizzo di farmaci. Vai alla ricerca(3)

Se sei una delle tante persone al mondo che soffre di IVU ricorrenti, potresti cercare soluzioni e alternative naturali per evitare un’eccessiva esposizione ai farmaci antibiotici.

Ecco i migliori integratori per prevenire e trattare le infezioni delle vie urinarie.(IVU)

Ecco i migliori integratori per trattare la cistite e tutte le patologie del tratto urinario in modo naturale.

miglior integratore per cistite

D-mannosio

 

Il D-mannosio è un tipo di zucchero, che viene spesso utilizzato per prevenire e trattare le patologie del tratto urinario.

Si trova in molti alimenti, tra cui, arance e mirtilli rossi, ma solitamente viene utilizzato sotto forma di polvere o compresse per curare le infezioni del sistema urinario.

Questo zucchero inibisce la capacità di alcuni microbi infettivi di aderire alle cellule del tratto urinario, rendendo più semplice l’eliminazione. Vai allo studio (4)

Uno studio scientifico del 2016 ha valutato l’effetto del D-mannosio su 43 donne con infezioni delle vie urinarie recidive e ricorrenti.

Per i primi 3 giorni, i soggetti  hanno preso una dose di 1,5 grammi di D-mannosio due volte al giorno, seguita da una dose giornaliera di 1,5 grammi per altri 10 giorni. Dopo 15 giorni, circa il 90% delle loro infezioni si era risolto in modo naturale.  Vai allo studio(5).

Uno studio condotto su 308 soggetti di sesso femminile, ha paragonato l’efficacia di una dose giornaliera di 2 grammi di D-mannosio e un comune antibiotico usato per guarire dalle patologie del tratto urinario .

Dopo 6 mesi, i risultati hanno rivelato che il D-mannosio era efficace quanto l’antibiotico nel prevenire le infezioni delle vie urinarie, ma soprattutto aveva molti meno effetti collaterali, rispetto al farmaco Vai allo studio6 ).

Solitamente l’assunzione di D-mannosio non comporta fattori di rischio per la salute dei soggetti. L’effetto negativo più segnalato dalle persone è una leggera forma di diarrea.

Poiché il D-mannosio è uno zucchero, potrebbe non essere la cura migliore per le persone che hanno difficoltà a regolare i livelli di zucchero nel sangue, come i soggetti diabetici o con problemi metabolici.

Al momento non ci sono prove sufficienti per stabilire una dose ideale di D-mannosio, ma la maggior parte degli studi disponibili ha dichiarato, che dosi di 1.5-2 grammi assunti tre volte al giorno, sono ideali per curare le infezioni e prevenire anche i lievi effetti collaterali.

Integratore D-mannosio consigliato

Uva ursina

L’uva ursina è un integratore naturale per le infezioni delle vie urinarie, che è stato utilizzato per secoli nelle pratiche della medicina tradizionale.

Gli studi scientifici a sostegno dell’uso dell’uva ursina per trattare le infezioni del tratto urinario è limitata, sebbene diversi composti presenti nell’uva ursina abbiano mostrato incredibili capacità antimicrobiche.  Vai allo studio(7).

Il suo potente effetto antibatterico dipende dalla presenza dell’arbutina, un composto dell’uva ursina, che contrasta efficacemente l’escherichia coli, una delle cause più comuni di infezioni del tratto urinario.

La ricerca suggerisce che l’uva ursina è relativamente sicura a dosi giornaliere di 200-840 mg.

Tuttavia, la sua sicurezza a lungo termine non è stata stabilita e non dovrebbe essere assunta per più di 1-2 settimane consecutive a causa del potenziale rischio di danni al fegato e ai reni.

Aglio

 

L’aglio è un alimento utilizzato in medicina per trattare molte patologie fisiche, comprese infezioni fungine, virali e batteriche.

Il  potere curativo e antibatterico dell’aglio dipende dalla presenza di un composto contenente lo zolfo, denominato allicina .

Negli studi in provetta, l’allicina mostra incredibili proprietà antimicrobiche contro una grande varietà di batteri infettivi che causano infezioni delle vie urinarie, tra cui E. coli .

L’aglio può essere consumato nella sua forma intera e grezza, ma le dosi supplementari sono solitamente vendute come estratti, e consumate sotto forma di capsule, anche per evitare spiacevoli effetti collaterali, come l’alito pesante.

Gli integratori di aglio solitamente sono privi di rischi, ma gli effetti collaterali possono includere problemi digestivi , alitosi e forte odore corporeo (8).

 

Mirtillo rosso: Il miglior integratore per la cistite

Fra tutti gli integratori per le infezioni delle vie urinarie di questa lista, probabilmente il mirtillo rosso è quello più efficace nel combattere le infezioni del tratto urinario, specialmente la cistite.

I prodotti a base di mirtillo rosso, inclusi i succhi e gli estratti, sono tra i rimedi naturali più popolari per trattare le cistiti, anche quelle recidive.

I mirtilli contengono moltissimi composti benefici, come D-mannosio, acido ippurico e antociani, che svolgono un ruolo essenziale nel limitare la capacità dei batteri infettivi di aderire alle vie urinarie, ostacolando così la loro crescita e la capacità di causare infezioni al tratto urinario. Vai allo studio: (8)

Il+ potente ed efficace rimedio naturale per la cistite

Tè verde

Il tè verde contiene al suo interno innumerevoli composti vegetali chiamati polifenoli, che hanno forti proprietà antimicrobiche ed antinfiammatorie.

L’epigallocatechina (EGC), un composto naturale contenuto nel tè verde, ha dimostrato possedere potenti effetti antibatterici contro i ceppi di Escherichia coli, responsabili di un gran numero di infezioni del tratto urinario Vai allo studio (9).

Nota bene: Prima di consumare qualsiasi integratore si consiglia di chiedere un consulto medico.

Utilizza un buon probiotico

I probiotici sono microrganismi benefici che possono essere consumati attraverso l’utilizzo di integratori o tramite l’ingestione di determinati cibi. Migliorano il microbiota intestinale, ed eliminano o diminuiscono la gravità di certe patologie digestive, come la sindrome del colon irritabile, la gastrite o la colite.

I probiotici sono disponibili sotto forma di integratori, o possono essere assimilati attraverso l’ingestione di cibi fermentati, come il kefir o lo yogurt.

L’uso dei probiotici migliora la salute del tratto intestinale e del sistema immunitario   Vai agli studi (10, 11).

Alcuni studi scientifici dimostrano che alcuni ceppi possono diminuire drasticamente il rischio di infezioni delle vie urinarie.

Un altro studio scientifico ha dimostrato che l’assunzione contemporanea di probiotici e antibiotici previene in modo più efficace infezioni del tratto urinario, rispetto all’uso di soli antibiotici Vai allo studio(12).

Gli antibiotici possono causare una diminuzione dei livelli dei batteri buoni. I probiotici possono essere utili nel ripristinare i batteri intestinali dopo il trattamento antibiotico.

Scegli integratori di qualità

Spesso si pensa erroneamente che gli integratori naturali a base di erbe siano sempre sicuri, poichè sono naturali.

Proprio come i farmaci moderni, anche se in maniera più leggera, gli integratori a base di erbe possono presentare alcuni fattori di rischio.

Ad esempio, i supplementi naturali di aglio e mirtillo rosso possono interagire negativamente con alcuni tipi di farmaci da prescrizione, mentre utilizzare l’uva ursina per un lungo periodo può compromettere la funzionalità epatica e renale.

Per assicurarti che gli integratori che hai scelto siano della massima qualità, leggi sempre gli ingredienti di ogni prodotto, e soprattutto controlla le recensioni e le testimonianze dei clienti che hanno acquistato quell’integratore, al fine di capirne i pregi e i difetti. 

Altri rimedi naturali per guarire dalle infezioni urinarie

Oltre ad utilizzare integratori specifici per le infezioni delle vie urinarie, ci sono altre indicazioni che possono aiutarti ad eliminare il problema delle cistiti ricorrenti.

 

Bevi molti liquidi

Cerca di bere almeno 1.5 litri di acqua minerale naturale.

Questo perché urinare frequentemente può facilitare l’eliminazione dei batteri dal tratto urinario.

Una revisione scientifica ha scoperto che una bassa produzione di urina è associata ad un aumentato rischio di sviluppare un’infezione del tratto urinario (13).

Uno studio del 2003 ha esaminato 141 ragazze e ha mostrato che la sporadica assunzione di liquidi è collegata ad una scarsa minzione, responsabile di un aumentato rischio di infezioni delle vie urinarie(14).

Per essere continuamente idratati occorre bere piccoli sorsi d’acqua durante la giornata prima che sopraggiunga lo stimolo della sete.

Pratica esercizio fisico

L’esercizio fisico è un’attività davvero incredibile che protegge l’organismo da moltissime patologie.

Migliora la circolazione sanguigna, le funzioni digestive, il microbiota intestinale, e la risposta immunitaria. 

Solitamente le infezioni delle vie urinarie colpiscono maggiormente i soggetti sedentari o eccessivamente stressati.

Se vuoi potenziare la risposta immunitaria potresti optare per una corsetta, o una camminata veloce.

Domande frequenti

Qual è il miglior integratore per disinfettare le vie urinarie?

Ci sono molti integratori che possono aiutarti a  disinfettare le vie urinarie, come il mirtillo rosso, l’aglio, i probiotici e il D mannosio.

Fra questi ho notato che utilizzare in sinergia il mirtillo rosso, il D mannosio e un buon probiotico è la strategia migliore per chi vuole eliminare ogni infezione del tratto urinario.

Quale dieta devo seguire per difendermi dall’escherichia coli, batterio responsabile della maggior parte delle infezioni del tratto urinario?

Il miglior regime alimentare per difendersi dall’escherichia coli, è consumare un’alimentazione naturale, priva di alimenti trasformati, cibi eccessivamente ipercalorici e ricchi di sale

Opta per una dieta ricca di frutta, verdura, pesce, carne magra, cereali integrali e legumi. Questi alimenti dovrebbero essere la base della tua alimentazione.

Non ti prometto al 100% che seguendo questa dieta potrai debellare sicuramente l’escherichia coli, ma sicuramente migliorerai la risposta dell’organismo alle infezioni delle vie urinarie.

Iscriviti alla newsletter

Lascia la tua email e scopri di quali integratori alimentari hai bisogno!

Consenso trattamento dati

Grazie per l'iscrizione!

Pin It on Pinterest

Share This

CONDIVIDI IL POST SUI SOCIAL

Condividi l'articolo con i tuoi amici!