Per quanto tempo occorre prendere il cardo mariano? Scopriamolo in questo articolo!

Il cardo mariano è un’erba che si ritiene avere moltissimi benefici per l’organismo. Il cardo mariano contiene silimarina, un gruppo di composti dalle spiccate proprietà antiossidanti e antinfiammatori.

Gli integratori di cardo mariano sono supplementi alimentari utilizzati soprattutto per la cura del fegato e dei disturbi associati ad esso.

Migliora la salute del fegato

Ci sono alcune ricerche che dimostrano che le proprietà antiossidanti e antinfiammatorie del cardo mariano possono aiutare a ridurre il danno infiammatorio nelle persone con problematiche epatiche.

Migliora la sensibilità insulinica

Hai il diabete di tipo 2? La silimarina contenuta nel cardo mariano è in grado di abbassare i livelli di zucchero nel sangue a digiuno, oltre a migliorare la sensibilità all’insulina.

Promuove la salute del cervello

Non stiamo dicendo che dovresti contare sul cardo mariano per proteggerti dall’Alzheimer o da altri disturbi cognitivi, tuttavia le proprietà antiossidanti e antinfiammatorie della silimarina potrebbero proteggere la tua funzionalità cognitiva dagli effetti dannosi dei radicali liberi.

Aiuta a ridurre i livelli di coloesterolo

Se soffri di ipercolesterolemia e stai cercando un rimedio naturale per abbassare i livelli di colesterolo potresti assumere il cardo mariano.

Migliora la risposta immunitaria

La ricerca sia sugli animali che sull’uomo ha dimostrato che l’estratto di cardo mariano può aumentare la risposta del sistema immunitario del corpo.

Miglior integratore di cardo mariano in commercio

Se hai controllato dappertutto, e non hai ancora deciso quale supplemento alimentare utilizzare per migliorare considerevolmente le funzionalità epatiche, ti consiglio di provare Detox Fegato.

Questo integratore depurativo contiene al suo interno:

  • Cardo mariano
  • Curcuma
  • Carciofo
  • Tarassaco
  • Acerola, molto ricco di vitamina C
  • Bioflavonoidi: sostanze dalle spiccate proprietà antiossidanti e antitumorali.

100% vegano e composto esclusivamente da sostanze naturali utili a disintossicare il fegato.

👉 Leggi le testimonianze delle persone che hanno acquistato questo integratore alimentare

Per quanto tempo prendere il cardo mariano

Se vuoi disintossicare il fegato o curare i sintomi associati a qualche disturbo epatico, come il fegato grasso, la cirrosi epatica, la steatosi epatica non alcolica, o un’infiammazione del fegato si consiglia di assumere il cardo mariano per la durata minima di un mese.

Molte persone decidono si curarsi con il cardo mariano utilizzando gli integratori alimentari di questa erba per almeno 2-3 mesi di assunzione. Dopodiché, se la patologia epatica non è ancora regredita del tutto si consiglia uno stop di un mese e quindi reiniziare con un nuovo ciclo.

È altamente consigliabile consultare sempre un dottore prima di assumere in completa autonomia un integratore di cardo mariano.

Dosaggio giornaliero

La quantità di cardo mariano da assumere dipende dal tipo di prodotto.

Si consiglia di assumere dai 200 ai 400 mg di cardo mariano al giorno.  È preferibile consumare questa erba lontano dia pasti.

Possibili rischi ed effetti collaterali

Il cardo mariano è generalmente considerato sicuro per la maggior parte delle persone, sebbene abbia il potenziale per causare problemi gastrointestinali, mal di testa e prurito.

Potrebbe anche scatenare una reazione allergica, soprattutto se hai un’allergia a piante correlate come calendula, ambrosia, margherite o crisantemi.

Detto questo, alcuni gruppi specifici di persone dovrebbero prestare particolare attenzione a questo rimedio a base di erbe. Parlate con il vostro medico prima di usare il cardo mariano se:

  • Hai il diabete. Poiché il cardo mariano ha il potenziale per abbassare la glicemia
  • Hai un cancro al seno, all’utero o alle ovaie, oppure hai endometriosi o fibromi uterini. Si pensa che il cardo mariano abbia proprietà estrogeniche che potrebbero potenzialmente influenzare queste condizioni.
  • Sei incinta o stai allattando. Gli esperti non possono dire con certezza se il cardo mariano sia sicuro per le future mamme o per coloro che allattano.
  • Prendi delle medicine prescritte. Il cardo mariano ha il potenziale per interagire con diversi farmaci, inclusi farmaci per il diabete, alcuni antibiotici, immunosoppressori e farmaci per l’epatite C.

Domande più frequenti

Quanto tempo ci vuole per disintossicare il fegato?

Solitamente occorrono almeno 4 settimane, sebbene alcune strategie naturali come ad esempio il digiuno possono ridurre notevolmente i tempi per depurare l’organo epatico.

Per quanto tempo prendere il cardo mariano?

Se vuoi curare un disturbo epatico o migliorare le funzionalità del fegato occorre che tu prenda il cardo mariano una durata minima di 4 settimane.

Qual è il miglior integratore di cardo mariano in commercio?

Iscriviti alla newsletter

Lascia la tua email e scopri di quali integratori alimentari hai bisogno!

Consenso trattamento dati

Grazie per l'iscrizione!

Pin It on Pinterest

Share This

CONDIVIDI IL POST SUI SOCIAL

Condividi l'articolo con i tuoi amici!