Il disturbo ossessivo compulsivo può dipendere da una carenza di uno o più vitamine? In questo articolo cercheremo di capire se questo disordine mentale può essere causato da una mancanza di uno o più nutrienti.

Il disturbo ossessivo compulsivo conosciuto anche come DOC è una patologia mentale che causa nel soggetto pensieri ripetuti(ossessioni), o il costante impulso a fare qualcosa. (compulsioni).

Ad esempio, un pensiero ossessivo potrebbe essere quello di pensare che specifici numeri siano buoni o cattivi. Un comportamento compulsivo potrebbe essere quello di appuntare le matite sempre alla stessa lunghezza, oppure quello di lavarsi le mani per 5 volte dopo aver toccato qualcosa.

I soggetti con questi disturbo psicologico hanno pensieri o azioni che :

  • non possono essere controllati
  • possono minare la propria qualità di vita, poiché possono interferire con il lavoro o la vita di coppia

Il disturbo ossessivo compulsivo può manifestarsi in diversi modi, sebbene la maggior parte delle casistiche rientri in una di queste 4 categorie principali: 

  • Controllare: come avere il continuo sospetto di aver lasciato la luce accesa, o il forno acceso
  • Contaminazione: Ad esempio, avere la costante sensazione di essere sporco, anche se ti sei lavato le mani 5  secondi prima.
  • Simmetria e ordinamento, la necessità di allineare le cose in un certo modo. Ad esempio avere sempre le matite alla stessa lunghezza
  • Riflessioni e pensieri invadenti, un’ossessione per una linea di pensiero. Alcuni di questi pensieri potrebbero essere violenti o disturbanti.

Migliori vitamine e nutrienti per trattare il disturbo ossessivo compulsivo

Acetil cisteina

L’acetil cisteina è un derivato amminoacidico della cisteina che ha effetti antiossidanti e supporta la funzione cerebrale, oltre a possedere proprietà antinfiammatorie. Il NAC aiuta l’organismo a sintetizzare il glutatione, un importante antiossidante necessario per la disintossicazione del fegato.

Protegge il corpo da diverse tossine in quanto può legare e inattivare metalli pesanti tossici, farmaci come il paracetamolo, inquinanti ambientali, erbicidi, mercurio, cadmio, piombo, microbi, ecc..

Livelli elevati di tossine può generare un’eccessiva risposta infiammatoria nel cervello e nel corpo, che può contribuire ad una varietà di disturbi mentali, tra cui il disturbo ossessivo compulsivo.

La ricerca sostiene che il NAC è un integratore alimentare efficace per le persone con disturbo ossessivo compulsivo, poiché riduce l’infiammazione e inibisce il rilascio di neurotrasmettitori eccitatori. 

Cardo mariano

Il cardo mariano è una pianta i cui frutti e semi sono stati utilizzati per più di 2000 anni per supportare le funzionalità del fegato. Uno degli ingredienti attivi del cardo mariano è la silimarina, che viene estratta dai semi e dai frutti della pianta. La silimarina è una miscela complessa di flavonolignani che possiedono proprietà antiossidanti

Usando il cardo mariano, i pazienti con DOC migliorano la propria salute mentale. Il cardo mariano è un potente disintossicante del fegato. Quando le tossine si accumulano nel cervello o nel corpo, queste tossine possono creare o contribuire a sintomi psichiatrici significativi come il disturbo ossessivo compulsivo. 

Inoltre, il cardo mariano aumenta la serotonina, nota anche come neurotrasmettitore del benessere. I soggetti con DOC possono presentare delle anomalie nel loro sistema serotoninergico (5-HT). Studi di ricerca indicano che il cardo mariano abbassa le ossessioni e le compulsioni in appena quattro settimane. 

Migliore vitamina per disturbo ossessivo compulsivo

L’inositolo è una sostanza naturale, conosciuta anche come vitamina B8. Fonti alimentari molto ricche di questa sostanza sono arance, melone, banane, germe di grano, lievito di birra, fegato, riso integrale, fiocchi d’avena, noci e verdure. 

È necessario per la corretta formazione delle cellule, per la trasmissione nervosa e per il corretto trasporto dei grassi nel corpo. L’inositolo può influenzare l’azione dei neurotrasmettitori, come la serotonina e il GABA, perciò svolge un ruolo di vitale importanza nella cura di tutti i disturbi psichiatrici.

L’inositolo è un nutriente utilizzato per promuovere il benessere del cervello e il rilassamento. La ricerca ha dimostrato che l’assunzione di inositolo ha portato ad una riduzione dell’ansia, della depressione , e dellle ossessioni e compulsioni.

👉 Scopri i migliori integratori di inositolo

Domande più frequenti

Quali sono le cause e i fattori di rischio che possono causare il disturbo ossessivo compulsivo?

Sebbene non sia ancora chiaro la causa scatenante del DOC, i ricercatori ipotizzano che lo stress sia una componente principale di questo disturbo.

I fattori che possono favorire la comparsa del DOC sono:

  • Traumi fisici o mentali
  • Storia di abusi fisici o sessuali avuti da bambino
  • Presenza di un altro familiare con questo disordine mentale
  • Presenza di depressione, ansia o pensieri suicidi
Come trattare in modo naturale il disturbo ossessivo compulsivo?
 
Per ridurre i sintomi di questa patologia occorre favorire il rilassamento e la quiete mentale.
  • Dormi almeno 8 ore al giorno possibilmente dalle 22:00 alle 6:00
  • Fai esercizio fisico non intenso (camminata, corsa leggera)
  • Mangia molta frutta, verdura, pesce, e frutta secca
  • Consuma specifici integratori naturali
  • Pratica qualche forma di meditazione, come il qi gong, la meditazione della risata o lo yoga, per rilassare i nervi del corpo
  • Impara la respirazione diaframmatica e usala ogniqualvolta stai per cedere ad un pensiero ossessivo o compulsivo.
Quali sono i migliori integratori e vitamine per trattare il disturbo ossessivo compulsivo?
  • Acetilcisteina
  • Cardo mariano
  • Inositolo
 

Iscriviti alla newsletter

Lascia la tua email e scopri di quali integratori alimentari hai bisogno!

Consenso trattamento dati

Grazie per l'iscrizione!

Pin It on Pinterest

Share This

CONDIVIDI IL POST SUI SOCIAL

Condividi l'articolo con i tuoi amici!