In questo articolo scoprirai i migliori integratori per ridurre i sintomi associati all’esaurimento nervoso.

L’esaurimento nervoso è un termine che viene utilizzato per descrivere i sintomi di un forte disagio mentale ed emotivo. Queste sensazioni rendono difficile o addirittura impossibile portare avanti anche le normali attività quotidiane.

Il termine “esaurimento nervoso” è utilizzato per descrivere periodi in cui il normale funzionamento è interrotto da fonti di stress estremo.

I sintomi fisici e mentali più spesso associati all’esaurimento nervoso sono:

  • Ansia o attacchi di panico
  • Depressione
  • Insonnia
  • Intorpidimento emotivo
  • Sensazioni di malattia fisica
  • Apatia
  • Bassa motivazione
  • Sbalzi d’umore
  • Isolamento sociale
  • Problemi digestivi
  • Difficoltà a concentrarsi

L’esaurimento nervoso è una condizione utilizzata per descrivere un periodo di forte stress fisico e mentale, e può essere causata dalla depressione, dall’ansia eccessiva, dalla schizofrenia e da tutte quelle condizioni che possono mettere a dura prova l’igiene mentale di una persona.

I sintomi che le persone sperimentano durante un “esaurimento” possono variare da lievi a molto più gravi. Alcune persone possono provare pensieri di suicidio o autolesionismo durante un periodo di esaurimento nervoso.

Cause più comuni di esaurimento nervoso

Ci sono una serie di fattori che possono contribuire a ciò che viene definito esaurimento nervoso. 

A volte questo stress è cronico e sembra accumularsi nel tempo fino a quando una persona semplicemente non ce la fa più. In altri casi, le situazioni di crisi possono innescare un periodo acuto di intenso disagio che porta a sintomi di una “rottura mentale”.

Alcuni fattori che potrebbero contribuire a questa rottura includono:

  • Morte di una persona cara
  • Divorzio
  • Problemi finanziari
  • Perdita di lavoro 
  • Trauma
  • Stress dovuto al lavoro
 

Mentre alcune persone sono in grado di far fronte a tali sfide, altre potrebbero essere meno resilienti di fronte a fonti di stress estreme. Scarsa autostima, mancanza di cura di sé, scarso sostegno sociale, scarse relazioni interpersonali, e malattie mentali non trattate possono tutti contribuire all’insorgenza di ciò che le persone chiamano esaurimento nervoso.

A cosa servono gli integratori per l’esaurimento nervoso?

Gli integratori utili a ridurre i sintomi associati all’esaurimento nervoso solitamente sono prodotti che riescono a:

  • promuovere il rilassamento del corpo, combattendo l’eccessiva tensione muscolare, nonché lo stress
  • aumentare i livelli di energia e vitalità, combattendo la stanchezza fisica e mentale

I supplementi per l’esaurimento nervoso mirano a riportare tranquillità e rilassamento nel soggetto. Certe volte si tratta di veri e propri ricostituenti naturali, utili a combattere la spossatezza e l’estrema stanchezza mentale.

Quali sono i migliori integratori per l’esaurimento nervoso?

Studi scientifici hanno dimostrato che le migliore sostanze e vitamine in grado di ridurre i sintomi di esaurimento nervoso sono:

Ashwagandha

Questa erba è utilizzata dalla tradizione ayurvedica per combattere la stanchezza e l’estrema astenia. Il consumo di questo integratore è in grado di aumentare i livelli di energia, vitalità, nonché la capacità dell’organismo di far fronte allo stress fisico e mentale.

Ricerche scientifiche hanno rilevato che i soggetti che assumevano integratori di ashwagandha mostravano livelli più bassi di cortisolo del 28% rispetto alle persone che avevano assunto un normale placebo.

Rhodiola rosea

Questa erba è utilizzata per ridurre in modo naturale lo stress e l’affaticamento cronico. Numerose ricerche hanno scoperto che questa pianta può essere utile nel trattare casi lievi di depressione ed esaurimento nervoso. Se stai passando un momento di forte stress al lavoro, o sei stato appena lasciato dalla tua ragazza, utilizzare un integratore di rhodiola rosea può essere un’ottima scelta.

Coenzima q 10

Il coenzima q 10  noto anche come ubichione, è una sostanza prodotta naturalmente dal corpo umano. Questa molecola è in grado di aumentare i livelli di energia nel corpo, Questa molecola può contrastare efficacemente tutti i problemi connessi a scarsa energia, affaticamento e debolezza muscolare.

Vitamina D

Sempre più studi hanno dimostrato la correlazione tra bassi livelli di vitamina D ed ansia eccessiva e depressione, nonché bassa energia e vitalità.

La vitamina D può essere assunta tramite l’alimentazione (salmone, sgombro, merluzzo, latticini, uova) e tramite il sole. Quando la nostra pelle assorbe i raggi solari sintetizza la vitamina d.

Non è un caso che l’ansia e la depressione siano maggiori nella stagione invernale quando non è possibile fare scorta di luce solare.

Metodi naturali per combattere l’esaurimento nervoso

Un soggetto “esaurito” è una persona costantemente tesa, stanca, ed irritabile, che non è in grado di rilassarsi o spegnere il cervello. Per risucire a migliorare la sua condizione deve necessariamente effettuare tutte quelle attività che aumentano il rilassamento e la pace interiore. 

Le attività più adatte al nostro scopo sono:

  • Respirazione consapevole. la respirazione lenta e profonda può portare rapidamente a una riduzione dello stress. La respirazione lenta e profonda abbassa la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna in pochi minuti.
  • Yoga. Lo yoga è un metodo ampiamente utilizzato che aiuta a gestire lo stress. I movimenti e le pose coinvolte nello yoga aiutano ad alleviare lo stress.

Domande più frequenti

Come capire se una persona è esaurita?

Una persona esaurita solitamente appare emaciata, debole,  indolente e pigra. Anche durante la conversazione una persona esaurita solitamente annuisce senza dare un contributo considerevole alla conversazione. 

Come uscire da un forte esaurimento nervoso?

  • Riduci lo stress nella tua vita
  • Segui una dieta sana ed equilibrata
  • Pratica almeno tre volte a settimana l’esercizio aerobico
  • Fai lo yoga o la respirazione lenta e profonda
  • Utilizza integratori specifici per eliminare la stanchezza e l’eccessiva spossatezza

Quale integratore prendere per eliminare la stanchezza e combattere la depressione?

  1. Rhodiola rosea
  2. Ashwaghanda
  3. Vitamina D 
  4. Coenzima q 10

Da cosa può dipendere la stanchezza e la sonnolenza?

Cos’è un crollo mentale?

L’esaurimento nervoso, noto anche come nevrastenia è un crollo mentale che può determinare un forte disagio fisico e mentale. Può essere temporanea e risolversi da sola, oppure peggiorare.

Cosa fare per controllare i nervi?

Se hai i nervi tesi, cerca di portare il rilassamento nella tua vita, tramite lo yoga e la respirazione profonda

Chi diagnostica l’esaurimento nervoso?

La figura professionale che può diagnosticare l’esaurimento nervoso è lo psichiatra.

Quali sono i migliori integratori per trattare l’esaurimento nervoso?

  1. Rhodiola rosea
  2. Ashwaghanda
  3. Vitamina D 
  4. Coenzima q 10

Iscriviti alla newsletter

Lascia la tua email e scopri di quali integratori alimentari hai bisogno!

Consenso trattamento dati

Grazie per l'iscrizione!

Pin It on Pinterest

Share This

CONDIVIDI IL POST SUI SOCIAL

Condividi l'articolo con i tuoi amici!